Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Sperone / Via Sperone

"Liti e vetri rotti", far west sul tram: fermati sette minorenni tra i 7 e i 14 anni

Dopo i numerosi atti vandalici, la polizia organizza un maxi piano per arginare il fenomeno con agenti in borghese: "A bordo è successo di tutto, registrate numerose aggressioni nei confronti di passeggeri e controllori"

Dopo i numerosi atti vandalici contro il tram e il personale dell'Amat, la polizia organizza un maxi piano per arginare il fenomeno. A farne le "spese" sono stati sette minorenni. Si tratta di bambini e ragazzini tra gli otto e i quattordici anni. "Tutti e sette - raccontano dalla questura - erano privi di biglietto e sono stati sorpresi mentre davano vita a gesti di intemperanza e litigi all’interno del tram, causando ansia e preoccupazione negli altri passeggeri".

In azione i poliziotti dei commissariati di Brancaccio e Oreto-Stazione, che hanno predisposto specifici servizi. Gli agenti si sono "infiltrati" in abiti borghesi sulle vetture pubbliche registrando numerose condotte che sono state definite "aggressive nei confronti di passeggeri e controllori".

"Come se non bastasse - dicono dalla questura - una violenta lite è stata poi sedata tra due fazioni avverse composte da sette minorenni tra i sette ed i tredici anni che, all’interno della vettura, hanno tentato di danneggiare i vetri e, addirittura, tirare il freno d'emergenza". I controlli sono scattati all'interno del tram della linea 1, che viaggia tra la Stazione centrale e Roccella (zona Forum).

Tutti i bambini e i ragazzini sono stati portati in questura e riaffidati ai rispettivi genitori che - spiegano dalla polizia - sono stati "severamente ammoniti e invitati a esercitare una più scrupolosa e costante vigilanza in relazione alla violenza dei figli. I minorenni hanno adottato condotte la cui censurabilità penale è stata esclusa soltanto dalla bassa soglia di età, inferiore ai 14 anni, di alcuni dei fermati che ne ha escluso la punibilità".

E' di ieri la notizia che da domani (mercoledì 20 febbraio) 16 vigilantes prenderanno servizio per garantire la sicurezza a bordo della linea 1, che in queste settimane è finita ripetutamente nel mirino dei vandali. Le "guardie" lavoreranno su due turni diversi. Otto saliranno sul tram la mattina, otto invece il pomeriggio. I vigilanetes affiancheranno i verificatori dell’Amat. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Liti e vetri rotti", far west sul tram: fermati sette minorenni tra i 7 e i 14 anni

PalermoToday è in caricamento