"La truffa degli smartphone": servizi a pagamento all'insaputa dei clienti

Sono tantissime le segnalazioni arrivate da utenti che hanno perso decine di euro a causa di abbonamenti non richiesti su cellulare, anche attraverso software che simulano il "doppio click" sui telefonini

Telefonia, servizi a pagamento attivati a insaputa dei clienti, anche attraverso software che simulano il "doppio click" sugli smartphone. Sono tantissime le segnalazioni arrivate da utenti che hanno perso decine di euro a causa di abbonamenti non richiesti su cellulare. "La modalità è identica - dice Manlio Arnone presidente dell’Unione dei Consumatori - l'utente scopre di stare perdendo soldi sulla ricaricabile e chiama il call center, l'operatore risponde che ci sono abbonamenti attivi, il problema che non sono stati richiesti dall’utente o spesso si attivano inconsapevolmente con pubblicità civetta che fanno da trappola, per i clienti che rimangono vittime di questi abusi".

In alcuni casi si tratta di vere e proprie truffe. "Abbiamo attivato un numero dove poter ottenere informazioni su come disattivarli o ancora se sussistono gli estremi di una responsabilità attribuibile a un provider di servizi o a un gestore telefonico come procedere alla richiesta d’indennizzo, l’importante è reclamare entro sei mesi dopo la fatturazione", aggiunge Arnone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per ricevere informazioni o assistenza - si legge in una nota - si può chiamare il numero 091 8439038 oppure inviare un messaggio sul form che si trova nella pagina https://www.unionedeiconsumatori.it".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento