Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Oltre due chili di cocaina nascosti sotto il sedile dell'auto: corriere arrestato al porto

In manette è finito un palermitano 41enne, appena sbarcato dalla nave di linea proveniente da Napoli. A fiutare la droga, che sul mercato avrebbe fruttato circa un milione di euro, il cane Attrito

Era a bordo della nave di linea proveniente da Napoli con 2,260 chili di cocaina nascosti all’interno dell’auto su cui viaggiava. Un quantitativo di droga che se piazzata sul mercato al dettaglio gli avrebbe consentito di conseguire guadagni per circa un milione di euro. L'uomo, un palermitano 41enne, residente ad Arezzo, è stato sorpreso e arrestato in flagranza di reato, dai finanzieri del Comando provinciale di Palermo, appena sbarcato al porto.

VIDEO | Le immagini dell'ispezione a bordo dell'auto

Le fiamme gialle del primo Nucleo operativo metropolitano del gruppo di Palermo, insieme al cane antidroga Attrito, hanno controllato l’Alfa Romeo 147 da lui condotta, S. A. le sue iniziali, e trovato sotto il sedile del guidatore due panetti di droga. Il corriere, già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici, dopo i rilievi foto-segnaletici di rito, è stato trasferito al Pagliarelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre due chili di cocaina nascosti sotto il sedile dell'auto: corriere arrestato al porto

PalermoToday è in caricamento