rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Zisa / Via Libero Grassi

LETTORI. Notti infernali in via Grassi, i residenti: “Impossibile dormire”

Un parcheggio di sera diventa luogo di ritrovo per ragazzi che tra musica ad alto volume e corsa con le moto rendono la vita difficile agli abitanti dei palazzi limitrofi. "Questa situazione va avanti da due anni"

Urla, lancio di bottiglie, corse di moto rumorose, musica ad alto volume e altro ancora dalle nove a notte inoltrata all’interno di un piazzale in via Libero Grassi, zona via Pitrè. Lo segnala un lettore, che preferisce non veder pubblicato il proprio nome, alla redazione di PalermoToday. L’uomo, che abita in un palazzo di fronte al piazzale, protesta per il comportamento dei ragazzi. “L’area – dichiara l’uomo- in realtà è un parcheggio, ma non è mai stata utilizzata per la sosta delle auto, ma come luogo di ritrovo notturno di alcuni ragazzi che fino all’alba non fanno altro che baccano. Impedendo, specialmente ai più piccoli, di dormire. So che altri inquilini hanno segnalato il fatto alle forze dell’ordine, ma i disagi continuano. La sostanza è che la via Libero Grassi è invivibile”.

Intorno alle undici di lunedì sera, una decina di ragazzi di età inferiore ai diciotto anni all’interno del parcheggio in questione passa il proprio tempo fra schiamazzi e giri in moto. Dal gruppo di quelli che stanno seduti su un muretto si leva una nuvola di fumo. I divertimenti, fatti di urla e sgommate, nel parcheggio di via Libero Grassi continuano a oltranza fin dopo la mezzanotte. “Noi abitanti della zona – conclude il lettore - che subiamo questa vessazione da due anni aspettiamo un intervento che ci permetta finalmente di riposare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI. Notti infernali in via Grassi, i residenti: “Impossibile dormire”

PalermoToday è in caricamento