Cronaca

Ricercata a Palermo per furti in appartamenti, arrestata in treno al rientro in Italia

Secondo quanto ricostruito la donna è partita da Bruxelles insieme a due amiche e si sono dirette a Parigi, quindi a Cannes, dove hanno preso un taxi per Genova. Il viaggio è stato interrotto dalla polizia ferroviaria

Stava cercando di raggiungere Roma, ma è stata fermata a Genova e arrestata. Protagonista della vicenda una donna, destinataria di due ordini di carcerazione, emessi rispettivamente dalla Corte di Appello di Palermo e Firenze per un periodo da scontare in detenzione di tre anni e quattro mesi per furti in appartamenti e altri reati. Secondo quanto ricostruito, la donna è partita da Bruxelles insieme a due amiche e si sono dirette a Parigi, quindi a Cannes, dove hanno preso un taxi per Genova. Il viaggio è stato interrotto dalla polizia ferroviaria nella stazione di Principe. Al controllo gli agenti si sono insospettiti e hanno svolto maggiori accertamenti. Da lì hanno scoperto chi avevano di fronte. La ragazza è stata anche denunciata perché ha esibito un documento contraffatto. Al termine degli accertamenti è stata trasferita nel carcere di Pontedecimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercata a Palermo per furti in appartamenti, arrestata in treno al rientro in Italia

PalermoToday è in caricamento