Orlando e il giubbotto di salvataggio: "Mar Jonio? Indagate anche me"

Così il sindaco parlando dell'indagine aperta dalla Procura di Agrigento sulla nave della Ong italiana che ha tratto in salvo 49 migranti, sbarcati a Lampedusa: "Io mi sento assolutamente complice di questa iniziativa"

"Chiedo a chi sta indagando se non ritenga opportuno estendere anche a me questa indagine perché io mi sento assolutamente complice di questa iniziativa". A dirlo è stato il sindaco Leoluca Orlando, a margine della 24esima Giornata della memoria per le vittime delle mafie, organizzata da Libera anche a Palermo, parlando dell'indagine aperta dalla Procura di Agrigento sulla nave della Ong italiana che ha tratto in salvo 49 migranti, sbarcati a Lampedusa.  

Il primo cittadino ha ricordato che sulla nave Mare Jonio, accanto alla bandiera italiana sventola anche quella di Palermo. "Siamo tutti complici di salvataggio di vite umane" ha aggiunto, sottolineando la necessità di "un'Europa dei diritti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi, sulla propria bacheca Facebook, Orlando si è fatto immortalare con un giubbotto di salvataggio. "Indosso Orange Vest per restare umani - ha scritto -. Questo lo splendido, semplice invito rivolto a tutti noi da Vittorio Arrigoni e fatto proprio da migliaia di uomini e donne che di fronte alla violenza e all'indifferenza hanno scelto di essere e restare umani. E questi giubbotti che salvano vite, salvano anche noi, la nostra umanità, la nostra possibilità di restare umani’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento