rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Incidenti stradali Uditore-Passo di Rigano / Viale della Regione Siciliana, 1885

Viale Regione, travolto da un'auto mentre attraversa: morto ragazzo di 17 anni

Tragedia nella notte: il giovane è stato centrato in pieno da una Dacia rossa all'altezza di via Perpignano. Per lui non c'è stato nulla da fare. E' successo intorno alle 3.45

Tragedia nella notte. Un ragazzo di 17 anni, Agostino Cardovino (nella foto), è morto in viale Regione Siciliana dopo essere stato stato travolto da un'auto. Il giovane stava attraversando la strada quando è stato centrato in pieno da una Dacia rossa guidata da una ragazza. E' successo poco dopo le 3.30 all'altezza di via Perpignano, nella corsia centrale (direzione Catania). Per il ragazzo, del quartiere Noce, non c'è stato nulla da fare. Sono intervenuti i sanitari del 118, le volanti della polizia e gli agenti della sezione Infortunistica per effettuare i rilievi. 

Il racconto: "Il botto e le urla, poi quella scarpa davanti al cancello"

Sul posto si è subito radunato un folto capannello di gente. La notizia dell'incidente infatti si è sparsa nella zona nel giro di pochi minuti. Il diciassettene, secondo le prime informazioni, stava tornando a casa, non lontana dal luogo dell'incidente. "Scene di strazio, disperazione e rabbia", raccontano alcune persone che si sono fermate nel punto in cui si è consumata la tragedia. Da stabilire a che velocità andasse l'auto.

"Dopo l'impatto la conducente della Dacia - spiegano dagli uffici della sezione Infortunistica della polizia municipale - si è fermata per prestare soccorso. La dinamica è tutta da chiarire, aspettiamo ancora i dati. La chiamata di intervento è arrivata ai nostri centralini alle 3.45. Sul posto, come è prevedibile, anche a distanza di diverse ore c'è stata ancora molta confusione". Sul corpo del ragazzo, trasferito al Policlinico, sarà eseguita l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Regione, travolto da un'auto mentre attraversa: morto ragazzo di 17 anni

PalermoToday è in caricamento