rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Incidenti stradali Sperone / Via Messina Marine

Morte cerebrale per la donna investita da un'auto in via Messina Marine

I medici dell'ospedale Civico hanno dichiarato la morte cerebrale e hanno avviato la procedura di osservazione. La malcapitata stava attraversando la strada sulle strisce quando una Fiat Panda l'ha investita

Le ferite riportate nell'impatto con l'asfalto sono state fatali per Rosalia Militello, la donna di 63 anni travolta da un'auto in via Messina Marine nella notte tra giovedì e venerdì. I medici dell'ospedale Civico hanno dichiarato la morte cerebrale.

L'incidente è avvenuto all’altezza di via Antonino Laudicina. La donna stava attraversando la strada sulle strisce quando un’auto, una Fiat Panda guidata da un 64enne, l’ha investita e scaraventata sull’asfalto. Il personale del 118 l'ha trasportata d’urgenza al pronto soccorso del Civico, ma le sue condizioni sono apparse subito molto gravi.

Adesso i medici hanno avviato la procedura di osservazione, che durerà sei ore. Se in questo intervallo di tempo non saranno registrati segnali di vita, verranno staccate le apparecchiature che consentono la circolazione vascolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte cerebrale per la donna investita da un'auto in via Messina Marine

PalermoToday è in caricamento