Cronaca Boccadifalco

Nasconde un fucile nell'armadio di casa: arrestato

In manette un uomo di 42 anni, volto noto alle forze dell'ordine. Era stato fermato a Boccadifalco per un normale controllo in strada: vedendolo "teso" i carabinieri hanno deciso di perquisire casa

Fermato per un controllo in strada, i carabinieri gli trovano un fucile in casa. A finire in manette è stato un palermitano di 42 anni, Salvatore Albanese, volto noto alle forze dell'ordine. E' successo nella zona di Boccadifalco. L'uomo era stato fermato per quello che avrebbe dovuto essere un posto di blocco di di routine alla circolazione stradale. Ma durante il controllo - effettuato dai carabinieri della stazione di Altarello di Baida - il quarantaduenne è apparso “stranamente” teso, nonostante la perquisizione personale e del mezzo non avesse dato riscontro. 

Il motivo è stato scoperto pochi minuti dopo, quando i militari hanno deciso di effettuare un controllo in casa, rinvenendo un fucile calibro 36 all'interno di un armadio nell’abitazione. Arma - spiegano i carabinieri - che era detenuta illegalmente. Albanese non ha fornito spiegazioni in merito alla detenzione del fucile, così - su disposizione del giudice - è stato arrestato con l’accusa di ricettazione e detenzione illegale di armi. Il quarantaduenne è stato portato al Pagliarelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde un fucile nell'armadio di casa: arrestato

PalermoToday è in caricamento