menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Sottrae bancomat ad anziano e preleva soldi, denunciata collaboratrice domestica

La vittima è un uomo di 86 anni che, dopo essersi accorto di qualche anomalia sul conto corrente, si è rivolto ai carabinieri. "Evitate di lasciare incustoditi oggetti di valore, soldi e carte di credito"

Ha utilizzato il bancomat dell’anziano di cui si prendeva cura per effettuare di nascosto diversi prelievi di contanti. I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno denunciato una giovane collaboratrice domestica palermitana (di cui non sono state rese note le generalità, ndr) con le accuse di furto aggravato e indebito utilizzo della carta di credito.

Secondo quanto ricostruito dai militari la donna, durante le ore lavorative, si era più volte appropriata del portafogli lasciato incustodito dall’anziano. L’86enne, dopo essersi accorto del fatto che gli mancassero soldi sul conto corrente, è andato a denunciare l’anomalia ai carabinieri della stazione Altarello di Baida.

Dopo una breve indagine le forze dell’ordine sono risalite alla collaboratrice domestica. "Consigliamo di usare qualche accorgimento. Essere presenti durante le ore di lavoro - spiegano dal Comando provinciale - è ovviamente la prima cautela, ma spesso potrebbe non bastare. Bisognerebbe anche evitare di lasciare incustoditi oggetti di valore, carte di credito e banconote".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento