menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Saccheggiano l'Oviesse di corso Calatafimi, arrestate due donne

In manette due palermitane di 32 e 43 anni, incastrate dalle immagini di videosorveglianza. Le due avevano nascosto nella borsa diversi capi d'abbigliamento maschili

Entrano all'Oviesse di corso Calatafimi e iniziano a scegliere capi di abbigliamento, tentando poi di uscire dal negozio senza pagare la merce. La polizia ha arrestato con l'accusa di furto aggravato due donne palermitane: D.C., 32 anni, e F.D.F., 43 anni.

A denunciare la presenza delle due donne è stato un addetto alla vigilanza dell’esercizio commerciale. I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato e fermato la donna segnalata. Nel frattempo è sopraggiunto l’addetto alla vigilanza, subito spintonato e minacciato dalla donna. Gli agenti, dopo aver riportato la calma, hanno preso in consegna l’altra complice e visionato le immagini del circuito di videosorveglianza interna. Le immagini immortalavano gli attimi salienti del furto: le due donne sceglievano con cura alcuni capi d’abbigliamento maschili e poi li nascondevano all’interno di una borsa. Le due sono state condotte presso gli uffici della questura e successivamente poste ai domiciliari in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento