menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cefalù, il vescovo incontra (virtualmente) i sindaci: "Emergenza sanitaria non diventi sociale"

E' stata l'occasione per lo scambio degli auguri pasquali ma anche per riflettere su quanto sta accadendo per l'epidemia Coronavirus

Il vescovo di Cefalù Giuseppe Marciante ha voluto incontrare, seppur virtualmente, i sindaci del territorio. Un appuntamento per lo scambio degli auguri pasquali ma anche di riflessione sul momento che stiamo vivendo segnato dall'emergenza Coronavirus.

Un momento per ricordare quanti hanno perso la vita e per confrontarsi sui problemi che le comunità del territorio diocesano stanno affrontando, guardando alle modalità per ripartire. Dal confronto tra i presenti è emerso "il timore generale che l'emergenza sanitaria si trasformerà presto in una emergenza sociale e lavorativa se non ci saranno azioni forti da parte del governo ma anche dei comuni e delle strutture sovracomunali del territorio. I sindaci si sono trovati concordi sulla necessità di una sinergia istituzionale di intervento e di una sburocratizzazione per accelerare la ripresa".

Il ringraziamento sincero del vescovo ai primi cittadini che si trovano ad affrontare uno sforzo "straordinario" invitando i propri concittadini a "restare a casa" e fronteggiando quotidianamente le problematiche legate al prolungarsi delle misure restrittive decise dal governo nazionale.

Nei giorni scorsi, con le stesse modalità, il vescovo ha incontrato anche gli operatori della pastorale, i dipendenti della curia e i sacerdoti della Diocesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento