rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Covid in Sicilia, il bollettino: nelle ultime 24 ore altri 5.495 nuovi contagi

Sono 36.329 i tamponi processati, il tasso di positività scende al 15,1%. Il presidente dell'Istituto superiore di Sanità e portavoce del Comitato tecnico-scientifico, Silvio Brusaferro: "Casi in aumento in tutte le regioni, tranne nell'Isola e in Calabria"

Sono 5.495 i nuovi casi Covid in Sicilia su 36.329 tamponi processati. I numeri sono emersi dal bollettino di oggi diramato dal ministero della Salute nel tardo pomeriggio. Il tasso di positività scende al 15,1% (ieri era al 16,9%). Anche oggi scende il numero di ricoverati in ospedale: nei reparti non gravi ci sono 903 persone (-17), mentre in terapia intensiva ci sono 66 pazienti (+3) e si registrano altri sette nuovi ingressi. Gli attuali positivi sono 233.394 (1.501 in meno rispetto al giorno precedente). 

La Regione oggi comunica che ci sono altri 18 decessi (stesso numero di ieri) ma non viene puntualizzato a quali giorni si riferiscono. In Sicilia al momento si trovano 232.425 persone in isolamento domiciliare. Sono 7.793 i guariti.

Il contagio nelle singole province è così suddiviso: Palermo 1.776; Messina 1.001, Catania 766; Agrigento 737; Trapani 651; Ragusa 495; Siracusa 479; Caltanissetta 300; Enna 105. Il totale in realtà fa 6.310 perché - precisa la Regione - ci sono 815 casi relativi a giorni precedenti, che sono stati "caricati" nelle province, anche se non si specifica in quali.

Brusaferro: "Casi in aumento ma non in Sicilia"

"La risalita della curva tende a decrescere. Il valore dell'incidenza nell'ultima settimana per 100mila abitanti è 848. Sul fronte della trasmissibilità, l'Rt si colloca sopra la soglia epidemica, sia per quanto riguarda i pazienti sintomatici, con il valore di 1,14, sia per quanto riguarda le ospedalizzazioni, con il valore di 1,08". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di Sanità e portavoce del Comitato tecnico-scientifico, Silvio Brusaferro, nel consueto video a commento dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia sul Covid-19. "Si tratta di un quadro di circolazione coerente anche con altri Paesi europei- ha aggiunto- dove in alcune parti si cominciano a vedere alcune regioni che hanno un colore rosso più chiaro, a testimonianza di una riduzione della circolazione". "Quando andiamo a vedere negli ultimi sette giorni come sta andando l'andamento delle regioni - ha proseguito- vediamo che tutte le regioni tranne che tre, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e Sicilia, si caratterizzano per una crescita del numero di nuovi casi. Se vediamo l'andamento per fasce d'età, quelle più giovani, 10-19 e 0-9, sono quelle dove la circolazione si mantiene più elevata".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in Sicilia, il bollettino: nelle ultime 24 ore altri 5.495 nuovi contagi

PalermoToday è in caricamento