menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa, contributi per l'affitto a chi ha redditi medio-bassi: recuperati fondi per 7,7 milioni

Il provvedimento è stato pubblicato venerdì scorso nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana. Soddisfatti i sindacati degli inquilini: "Grazie al nostro pressing si è evitato di sprecare ingenti risorse, adesso regole snelle per erogarle in tempi brevi"

Ammonta a 7 milioni e 700 mila euro il contributo sugli affitti per il 2018 destinato ai cittadini residenti in Sicilia con redditi medio-bassi. Il provvedimento è stato pubblicato venerdì scorso nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana.

"Grazie al pressing di Sunia, Sicet e Uniat - scrivono i sindacati in una nota - si è applicata la norma che consentiva di non sprecare risorse ingenti. I fondi non spesi, erogati tra il 2014 al 2018 per la morosità incolpevole, sono confluiti a incrementare questo fondo". Sunia, Sicet e Uniat hanno chiesto al dipartimento alle Infrastrutture un incontro per definire alcuni aspetti del bando "che dopo tanti anni di attesa rischiano di compromettere il corretto e  buon esito dell'erogazione del contributo".

Sono 15 mila i residenti che negli anni scorsi, prima che fosse cancellato il finanziamento, hanno partecipato al bando. "Occorre definire una metodologia - concludno i sindacati degli inquilini - che renda le procedure meno farraginose al fine di consentire che il contributo possa essere erogato alle famiglie in tempi brevissimi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento