rotate-mobile
Cronaca

Assistenti sociali aggrediti a Bagheria, il sindacato Csa: "Servono più tutele"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il sindacato autonomo Csa - Dipartimento welfare e assistenza - ha avuto notizia di un deplorevole atto di violenza subito da alcune assistenti sociali del comune di Bagheria durante l’esercizio del proprio mandato istituzionale, per il quale - dichiarano i sindacalisti Giovanni Paternostro e Antonio Callea - esprimono solidarietà e sostegno al personale coinvolto".

Nonostante gli innumerevoli fatti di cronaca, ampiamente documentati anche dagli organi di stampa, ad oggi gli assistenti sociali dei comuni si trovano spesso ad operare in assenza delle necessarie tutele ed a fronteggiare da soli spesso situazioni estreme. In questi ultimi anni si è assistito infatti ad una escalation di aggressività e violenza, sia fisica che verbale, da parte di utenti che scaricano sul personale le loro frustrazioni derivanti dalla mancanza di servizi.

"Il Csa condanna con fermezza il verificarsi di tali situazioni che mettono gravemente a rischio l’incolumità dei lavoratori, e che generano negli stessi anche un profondo disagio psicologico. Tali episodi accendono i riflettori su problematiche in forte aumento che riguardano la sicurezza di chi opera con professionalità e responsabilità in contesti sociali ad altissimo rischio", dichiara il segretario generale del Csa Giuseppe Badagliacca.

"Il sindacato - continuano Antonio Callea e Giovanni Paternostro - si riserva di intraprendere tutte le azioni sindacali e di legge previste in difesa del personale assistente sociale degli enti Locali non adeguatamente tutelato nell'esercizio delle proprie funzioni, anche sollecitando le dovute prese di posizione da parte dell’Ordine professionale assistenti sociali Regione Siciliana".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenti sociali aggrediti a Bagheria, il sindacato Csa: "Servono più tutele"

PalermoToday è in caricamento