Attualità

Defibrillatori alle scuole e anche all'Amat, la donazione del Rotary alla città

Gli istituti sono Di Vittorio”, Padre Pino Puglisi”, Principessa Elena di Napoli, Mario Rutelli, Luigi Capuana e Rita Borsellino. Altri due, invece, saranno dati all'Amat affinché vengano installati presso due “gabbiotti” di città

L’idea era stata lanciata qualche mese fa dal sindaco Leoluca Orlando nel corso del World Rotary Day (in cui si è celebrato il 116esimo anniversario della fondazione del Rotary Club). Così dodici Rotary Club dell’Area Panormus si sono immediatamente attivati per trasformarla in realtà: defibrillatori a portata di mano diffusi in tutta la città. 

Dodici Club Rotary cittadini (Palermo, Palermo Est, Palermo Ovest, Palermo Nord, Palermo Sud, Palermo “Agorà”, Palermo Teatro del Sole, Palermo “Baia dei Fenici”, Palermo Piana degli Albanesi, Palermo Hora e Arbereshevet, Palermo Mondello, E-Club Colonne d'Ercole e Palermo Libertà) si sono messi all'opera e sono riusciti a concretizzare l'idea di mettere a disposizione dei cittadini e dei visitatori dei defibrillatori, strumenti essenziali che hanno lo scopo di salvare vite umane, da utilizzare tempestivamente in caso di arresto cardiaco e che pertanto devono essere facilmente individuabili in caso di necessità e sempre funzionanti.

L'iniziativa, denominata “Il Rotary per la città”, ha visto la donazione di sei defibrillatori Dae ad altrettante scuole cittadine dotate di palestra (I.C.S.“Di Vittorio”, I.C.S. “Padre Pino Puglisi”, I.C.S. “Principessa Elena di Napoli”, I.S.S. “Mario Rutelli”, I.C.S. “Luigi Capuana” e I.C.S. “Rita Borsellino”) e due all'Amat, a quest'ultima affinché siano installati presso due “gabbiotti” di città.

La consegna dei dispositivi è avvenuta nel corso di una cerimonia a Villa Niscemi alla presenza del dindaco Leoluca Orlando, il quale, evidenziando la presenza fattiva e costante dell'istituzione rotariana, ha manifestato il suo vivo apprezzamento per la lodevole iniziativa in favore della città.

Erano presenti, oltre al Governatore del Distretto 2110 Alfio Di Costa, i Presidenti dei dodici Club partecipanti all'iniziativa (Vincenzo Autolitano, Guido Ricevuto, Biagio Trapani, Enrico Dell'Oglio, Francesco La Rosa, Antonietta Matina per Gaetano Cimò, Giovanni Borsellino, Giuseppe Ferro, Grazia Vella, Antonio Tumminello, Stefano Sanzo e Alfredo Roccaro), i dirigenti scolastici delle sei scuole destinatarie (Vincenzo Guarneri, Giovanna Ferrari, Santa Guzzetta, Salvatore Amata, Lucia Sorce ed Angela Mirabile) il Presidente dell'Amat Michele Cimino con il Direttore Commerciale Domenico Caminiti nonché il Presidente della Commissione Distrettuale Rotary BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) Goffredo Vaccaro (Governatore designato per l'anno rotariano 2023/2024).

Il Rotary Club si farà carico, presso le strutture destinatarie e sotto le direttive del dottor Vaccaro, dello specifico corso di addestramento all'utilizzo del Dae secondo le attuali linee guida internazionali. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Defibrillatori alle scuole e anche all'Amat, la donazione del Rotary alla città

PalermoToday è in caricamento