Capaci, per non dimenticare: diretta streaming con la vedova di Vito Schifani

A 28 anni dall’eccidio, sulla pagina Facebook della “Strada degli scrittori” tutti potranno seguire e porre domande in diretta live. Insieme a Rosaria Costa anche il fondatore di Libera, Don Luigi Ciotti

Memoria, impegno civile e lotta alle mafie sono i temi di una diretta streaming della “Strada degli Scrittori” che alle ore 16 di giovedì 21 maggio metterà a confronto il fondatore di Libera, Don Luigi Ciotti, la giornalista Marcelle Padovani, autrice del libro scritto con Giovanni Falcone “Cose di Cosa nostra”, e Rosaria Costa, la vedova di Vito Schifani uno degli agenti dilaniati nella strage di Capaci, il 23 maggio del 1992, con i colleghi Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A 28 anni dall’eccidio, sulla pagina Facebook della “Strada” tutti potranno seguire e porre domande in diretta live partecipando alla conversazione dal titolo “Capaci, per non dimenticare”, coordinata da Felice Cavallaro. Sarà un modo per parlare dell’attacco allo Stato culminato nell’attentato al giudice Falcone, ucciso con la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, ma sarà anche un modo per riflettere sulla necessità di esercitare una costante memoria del sacrifico dei giusti e del loro lavoro, perché resti esempio e modello per i giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento