Attualità

Girata a Palermo la web serie A-Live: cinque le puntate, Marta Alioto la protagonista

Oltre 80 i provini svolti in città per selezionare il cast. A dirigere le riprese Riccardo Cannella: "La protagonista, oppressa dalla famiglia, si trova a vivere un’avventura drammatica che la farà sentire viva forse per la prima volta, da qui il titolo

Cinque puntate ad alto tasso di suspence interamente girate a Palermo con staff quasi interamente siciliano. Si chiama A-Live la nuova web series prodotta da R.Star, la concessionaria ufficiale Mercedes-Benz e smart a Palermo, in collaborazione con Cinnamon Production, casa di produzione di cinema digitale, vincitrice di oltre 35 premi internazionali, che vede sotto i riflettori la nuova Classe A, la più giovane, tecnologica e sportiva della Casa con la Stella. Le riprese, dirette da Riccardo Cannella - autore delle serie pluripremiate Anachronisme, Hidden e delle serie Run away e Web horror story, acquistate dalla nota tv francese Canal Play (Canal +), si sono svolte a Palermo. Partner di comunicazione del progetto di branded content è l’agenzia di comunicazione Feedback.

“Abbiamo scelto di investire in un’iniziativa di comunicazione innovativa - ha dichiarato Lorenzo Semilia, general manager e contitolare della concessionaria R.Star - per valorizzare un’auto altrettanto all’avanguardia. Oltre a sottolineare gli highlight della nuova Classe A, questo progetto intende dare visibilità ai giovani talenti locali, valorizzando il territorio e il ricco patrimonio storico e culturale della città di Palermo”.

Sono stati oltre 80 i provini svolti in città per selezionare il cast della web series, in due giorni di casting in concessionaria, il 14 e il 15 aprile scorsi. Ad interpretare il ruolo della protagonista, la palermitana Marta Alioto. Andrea è una giovane studentessa al termine del suo percorso di studi. A bordo della sua Mercedes-Benz Classe A, nel giorno della sua laurea, viene minacciata con una pistola da Marco, un tecnico informatico interpretato dall’attore professionista romano Giulio Forges Davanzati – volto teatrale e cinematografico (tra le partecipazioni quella a Che strano chiamarsi Federico, il film dedicato a Fellini con la regia di Ettore Scola) ma anche interprete televisivo di Don Matteo 6, Carabinieri e Un posto al sole d’estate. Marco ha pianificato di rubare alcuni dati segreti nella società in cui lavora dopo aver scoperto che la stessa sta nascondendo i veri risultati di una ricerca, compromettendo in questo modo la salute della popolazione. La storia prosegue tra colpi di scena, inseguimenti e sparatorie ad alto tasso di thriller ma anche momenti di travolgente passione sullo sfondo della città di Palermo.

“A Live può essere tradotto in 'sentirsi vivo' ma il titolo - spiega il regista, Riccardo Cannella - si riferisce anche alla condizione di Andrea, la protagonista che, oppressa dalla famiglia, si trova a vivere un’avventura drammatica che la farà sentire viva forse per la prima volta”.

Obiettivo della web series è anche quello di valorizzare la città e i suoi luoghi più rappresentativi, i professionisti locali e le eccellenze del territorio. Ed ecco che la festa di laurea di Andrea ha la vista mozzafiato che si gode dalle terrazze del Grand Hotel Villa Igiea che si apre sul golfo di Palermo mentre la nuova Mercedes-Benz Classe A, la prima auto con intelligenza artificiale e ultra tecnologica, non poteva che essere accostata ad ambienti altrettanto avanguardistici come l’Aten Center dell’Università di Palermo, il centro di ricerca e sviluppo nel settore delle biotecnologie applicate alla salute dell’uomo. Cast e comparse della web series vestono Pinko, il brand di moda che ben si accosta al design moderno e giovanile che contraddistingue la Mercedes-Benz Classe A.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Girata a Palermo la web serie A-Live: cinque le puntate, Marta Alioto la protagonista

PalermoToday è in caricamento