Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

La Lega dice sì all'appello di Ferrandelli, i consiglieri Gelarda e Ficarra pronti a dimettersi

Non appena verrà raggiunto il numero dei consiglieri necessari a sciogliere Sala delle Lapidi, le dimissioni verranno formalizzate. "Non siamo attaccati alla poltrona, chi rimane è complice del sindaco e della sua maldestra gestione della città"

I consiglieri della Lega Igor Gelarda ed Elio Ficarra

I consiglieri della Lega, Igor Gelarda e Elio Ficarra, aderiscono all’appello lanciato da Fabrizio Ferrandelli e rassegnano le dimissioni. Che, al pari di Ferrandelli e Mattaliano, verranno formalizzate al raggiungimento del numero dei consiglieri necessari a sciogliere il Consiglio comunale.

Gelarda e Ficarra depositeranno oggi stesso le dimissioni presso un notaio. "Questa iniziativa - affermano i consiglieri del Carroccio - ci aiuterà a capire chi è vera opposizione in Consiglio comunale e chi invece prende in giro gli elettori. Lo abbiamo sempre detto e oggi lo dimostriamo con i fatti: non siamo attaccati ad alcuna poltrona. Invitiamo tutti i consiglieri di buona volontà, e specialmente quelli dell'opposizione, a fare altrettanto per mandare a casa l'infelice sindaco Orlando. Rimanere al proprio posto nella situazione attuale significa essere complici del sindaco e della sua maldestra gestione della città. In Consiglio o meno - concludono Gelarda e Ficarra - resteremo sempre vigili ed attenti alle dinamiche cittadine e sul campo a difendere i cittadini di Palermo".

Il consigliere Caracausi (Idv) replica: "Non hanno alcun valore"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega dice sì all'appello di Ferrandelli, i consiglieri Gelarda e Ficarra pronti a dimettersi

PalermoToday è in caricamento