Politica

Emergenza Rifiuti, Costantino si appella a Salvini: "Intervenga il Genio militare"

Il vicepresidente della VII circoscrizione chiede l'aiuto del ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Da giorni la città è sommersa da cumuli di rifiuti. Nessun angolo è stato risparmiato e anche a ridosso degli ospedali, la spazzatura si sta accumulando"

"Da giorni la città è sommersa da cumuli di rifiuti. Nessun angolo della città è stato risparmiato e anche a ridosso degli ospedali, la spazzatura si sta accumulando. Le preoccupanti immagini nelle ore diurne si trasformano in un inferno in quelle notturne, quando i cumuli vengono dati alle fiamme con roghi che avvolgono la città di fumi tossici". E' quanto si legge in una lettera inviata al ministro dell'Interno Matteo Salvini dal vicepresidente della VII circoscrizione Fabio Costantino.

Città assediata dai rifiuti, le dichiarazioni choc di Norata: "Il Comune deve 55 milioni alla Rap"

"Da giorni - continua Costantino - i vigili del fuoco sono in azione per arginare il fenomeno, ma dopo aver messo in sicurezza un’area, arriva in centrale un’altra chiamata per l’ennesimo incendio ai cassonetti. Una situazione drammatica che mi obbliga a chiederle aiuto: urge l’intervento dell’esercito. Sarebbe utile - conclude - l’intervento del genio militare con l’ausilio di attrezzature, mezzi e personale. Alla base non c'è solo il problema della modalità del conferimento dei rifiuti, bensì una gestione al centro di tante polemiche. Auspico che il mio appello sia accolto per il bene della collettività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Rifiuti, Costantino si appella a Salvini: "Intervenga il Genio militare"

PalermoToday è in caricamento