rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Elezioni comunali 2022

Centrodestra, vertice Salvini-Meloni decisivo per chiudere sul candidato sindaco e sulla Regione

Per raggiungere un'intesa che tenga "unita e coesa" la coalizione, potrebbe essere Fdi a indicare il nome per il Comune: Varchi e Aricò le due opzioni. Se così fosse a Palazzo d'Orleans non ci sarebbe più spazio per Musumeci e il Carroccio avrebbe via libera con Minardo; mentre Miccichè verrebbe designato ancora alla presiedere l'Ars

Sulle candidature al Comune e alla Regione sarà decisivo il vertice tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni: i leader di Lega e Fratelli d'Italia potrebbero incontrarsi già la prossima settimana (anche se al momento non c'è una data fissata), per chiudere sul nome dell'aspirante sindaco per il dopo Orlando e contestualmente per definire l'assetto della coalizione nella corsa a Palazzo d'Orleans.

L'obiettivo è tenere "unita e coesa" la coalizione, trovando un'intesa sulla doppia tornata elettorale. Dopo la visita di Salvini a Palermo, il "nodo" rimane solo Fratelli d'Italia. Al "capitano" gli alleati (Forza Italia, Udc e autonomisti) hanno riconosciuto la capacità di fare sintesi e ora toccherà lui convincere Giorgia Meloni. "Noi stiamo lavorando per l'unità del centrodestra". A sottolinearlo è il segretario della Lega in Sicilia, Nino Minardo, che ha serrato pure le fila fra i suoi dopo alcuni attriti interni. "Gli alleati - aggiunge - hanno riconosciuto a Salvini la capacità di potere trovare una sintesi. Siamo fiduciosi e convinti che con una coalizione unita potremo vincere le competizioni delle amministrative e delle regionali". 

Sulla stessa scia il senatore di Forza Italia ed ex presidente del Senato, Renato Schifani, che aggiunge: "L’impegno di Salvini affinché in Sicilia si arrivi a una sintesi nella coalizione di centrodestra in vista delle prossime amministrative va incoraggiato e sostenuto. Nel non credere a certe ricostruzioni giornalistiche che parlano di intese destinate ad escludere un alleato dalla coalizione, sono certo che tutti gli esponenti politici siciliani dell’alleanza porranno in essere il massimo sforzo per assicurare il buongoverno di Palermo, di Messina e della Regione Siciliana, anteponendo questo impegnativo e gratificante risultato sia ad aspirazioni personali, seppur legittime, sia ad incomprensioni che vanno superate in nome dell’unità".

Il vertice Salvini-Meloni dovrebbe servire a varare uno schema che escluda candidati considerati divisivi e dia vita a un assetto in grado di tenere assieme tutte le "anime" del centrodestra. Un risultato che potrebbe essere raggiunto facendo scegliere a Fratelli d'Italia il candidato sindaco di Palermo. Il nome indicato dalla Meloni è quello di Carolina Varchi (che trova consenso anche in altre forze politiche) ma - come anticipato nei giorni scorsi - potrebbe prendere quota anche Alessandro Aricò, capogruppo di Diventerà Bellissima all'Ars.

Un passaggio cruciale perché un candidato sindaco targato Fratelli d'Italia-Diventerà Bellissima porterebbe Nello Musumeci, sulla carta ancora in corsa per un secondo mandato a Palazzo d'Orleans, verso un seggio "sicuro" al Senato. In questo caso, il leghista Nino Minardo potrebbe essere il candidato per Palazzo d'Orleans; mentre Gianfranco Miccichè sarebbe designato a fare il bis alla presidenza dell'Ars.

Ma non è tutto. Se la casella del Comune dovesse essere appannaggio di Fratelli d'Italia-Diventerà Bellissima verrebbe "sacrificato" l'Udc Roberto Lagalla, attuale assessore all'Istruzione del governo Musumeci. Un’ipotesi che non dispiace ad un fronte che va dalla Dc di Cuffaro - che oggi al Pala Regione di Catania ha incontrato Musumeci - a Cantiere popolare di Saverio Romano, passando per gli autonomisti. 

Salvini però, che ha consolidato l'asse con Forza Italia dopo il confronto avuto ieri con Gianfranco Miccichè (uno dei big sponsor di Lagalla), ha ottimi rapporti con l'Udc e nei colloqui avuti due giorni fa con il segretario nazionale dello scudocrociato Lorenzo Cesa avrebbe prospettato una soluzione che tenga "dentro" tutti. Sarà così? Staremo a vedere.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrodestra, vertice Salvini-Meloni decisivo per chiudere sul candidato sindaco e sulla Regione

PalermoToday è in caricamento