Come diventare uno sviluppatore di software partendo da zero: il corso (gratis) a Palermo

Il corso, basato su linguaggio Java, è rivolto a ragazze e ragazzi che desiderano conoscere il mondo dello sviluppo software partendo da zero, è il miglior modo per iniziare un percorso di formazione che in futuro potrà tradursi in una prospettiva professionale

E' online la nuova call della startup palermitana Codingavision che propone un nuovo corso gratuito per imparare a programmare partendo da zero. L'azienda fondata da un team internazionale un anno fa, forma gratuitamente professionisti specializzati nelle migliori tecnologie richieste dal mercato e sviluppa prodotti innovativi in ambito web e mobile per clienti nazionali ed internazionali all'interno di una software house. 

Lo scorso anno sono state 350 le candidature per entrare all'interno della Tech School basata al Sud Italia. Gli insegnanti sono sviluppatori di elevata esperienza professionale, affascinati dall’idea di poter trasferire la loro passione e la loro esperienza alle nuove generazioni. Sono coordinati da Sasa Sekulic senior mobile developer con 20 anni di esperienza internazionale, tra gli altri, per Telecom, Deltatre, Nazioni Unite e alcune tra le startup più importanti di Berlino.

Hanno già all'attivo tre corsi avanzati in Android, iOS e Frontend Web ma questa volta hanno deciso di lanciare un corso diverso, rivolto a chi non ha competenze di base per dare un'opportunità a tutti coloro i quali abbiano voglia di imparare e costruire un percorso concreto e innovativo.

Il corso, basato su linguaggio Java, è rivolto a ragazze e ragazzi che desiderano conoscere il mondo dello sviluppo software partendo da zero, è il miglior modo per iniziare un percorso di formazione che in futuro potrà tradursi in una prospettiva professionale. E’ 100% in remoto perchè la scuola è progettata su percorsi interamente virtuali per indirizzare i futuri sviluppatori verso il remote working e lo smart working. 

La figura dello sviluppatore software già prima della pandemia di Covid-19 era la figura professionale maggiormente ricercata in ambito digitale, anche adesso le offerte di lavoro in questo settore non hanno subito flessioni e anzi in alcuni casi sono aumentate. Un lavoro richiesto dal mercato che è possibile svolgere da casa attraverso il proprio computer per clienti di tutto il mondo, un modello che la startup ha già sperimentato in un anno di attività impiegando i migliori studenti della loro scuola nello sviluppo di prodotti.

L'insegnante è Giuseppe Lo Brutto, sviluppatore software da 15 anni, si è laureato in Informatica all’Università di Pisa e ha poi conseguito il Master in Tecnologie del Software all’Università del Sannio. Senior Consultant IT, ha lavorato per diverse aziende in Italia tra le quali Telecom, Visiant Galyleo e Gaming & Gambling, e in Sicilia per Mosaicoon, Sparkling 18 e Blasting News. Lavora con metodi di sviluppo Agile, in particolare è un appassionato di metodologia SCRUM. Ha gestito progetti di sviluppo complessi coordinando i team di sviluppo e il rapporto con i clienti. 

Le lezioni inizieranno a dicembre e sono previste ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle 12, gli altri giorni invece sono previste esercitazioni individuali e di gruppo, consultazioni e tutoraggio dedicato. Tutte le attività saranno online e verranno svolte in video-conferenza. La durata del corso è di due mesi ed è previsto un impegno full-time. Le candidature vanno inviate sul sito www.codingavision.com entro il 23 novembre, i posti sono limitati e verranno assegnati dopo una proceudra di selezione che prevede tre test online e un colloquio. Questi i requisiti richiesti: diploma di scuola media superiore e conoscenza base della lingua inglese. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università, accordo tra Palermo e Cina: nasce una laurea a doppio titolo

  • Cultura del buon bere, online il corso per aspiranti assaggiatori di grappa e acquaviti

  • Gianluca Di Marzio sale in cattedra, a Palermo un master col re del calciomercato

  • Sartoria sociale, al via il corso di formazione per le mamme e le ragazze della Costa Sud

  • A lezione di drammaturgia con Lina Prosa, il corso online tra teatro antico e pandemia

  • Lezioni di informatica contro la solitudine, il corso che insegna ai nonni come fare le videochiamate

Torna su
PalermoToday è in caricamento