Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

Un 73enne è stato soccorso da due donne che erano sedute in un bar vicino e in attesa dell'arrivo dei sanitari del 118 hanno praticato il massaggio cardiaco. Resta comunque in condizioni critiche. E' successo nel tratto all'altezza della Corte dei Conti

La moto a terra dopo lo schianto - foto Campolo

Investito da una moto mentre attraversa, va in arresto cardiaco ma viene salvato da due passanti. Incidente alle 18.30 in via Notarbartolo, davanti alla Corte dei Conti. Una moto di grossa cilindrata, che viaggiava verso la stazione Notarbartolo, ha investito un uomo che stava attraversando sulle strisce. A riportare le conseguenze più gravi è stato il pedone, un 73enne (S.S. le sue iniziali).

Nello schianto è finito a terra, gravemente ferito, e il suo cuore si è fermato. E' grazie a due donne che si trovavano in un bar vicino (entrambe lavorano in ospedale), che gli hanno prestato le prime cure, se l’uomo è ancora vivo.

In attesa dell'arrivo del 118, le due infatti gli hanno praticato un massaggio cardiaco. Sono stati momenti concitati: il 73enne alla fine è stato rianimato, anche se le sue condizioni restano gravi. Poco dopo è stato portato in ambulanza a Villa Sofia. Il traffico nella zona è andato in tilt. Sul posto sono intervenuti gli agenti della sezione Infortunistica. Ferito anche il motociclista, ma non è in gravi condizioni. Pure lui è stato portato a Villa Sofia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento