Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali

Tamponamento fatale in autostrada Muore un cinquantenne di Cinisi

A perdere la vita Giuseppe Zerillo. L'uomo con la sua auto si è immesso sulla Palermo-Mazara dallo svincolo di Villagrazia ed è stato investito da un mezzo pesante. E' la terza vittima nelle ultime due settimane

Incidente in autostrada (foto archivio)

Altro sangue in autostrada. Un incidente mortale si è verificato ieri sera poco dopo le 22 nella Palermo-Mazara del Vallo allo svincolo di Villagrazia. A perdere la vita è stato Giuseppe Zerillo, impiegato all'aeroporto, cinquantenne di Cinisi. Si è trattato probabilmente di una precedenza non data la causa dell'incidente. L’impatto fatale si è verificato nella notte, intorno alle 22. L’uomo si immetteva con la sua Volvo Truck sulla A29, svincolo Villagrazia di Carini dalla Statale 113. “Molto probabilmente – hanno fatto sapere dalla polizia stradale – non è stata data precedenza e Zerillo si è immesso a gran velocità in corsia venendo tamponato dal mezzo pesante dietro di lui”. L’incidente con il semirimorchio, il cui conducente è rimasto totalmente illeso, è stato impossibile da evitare. I rilevamenti delle forze dell’ordine sono ancora in corso.

Appena due settimane fa era stato un uomo di 46 anni, Michele Pecoraino, a rimanere ucciso con la sua moto dopo essersi schiantato contro il guard rail. Martedì invece sulla provinciale alle porte di Montelepre Angelo Candela, un giovane pizzaiolo di 24 anni, è morto andando a sbattere con l’auto contro un muretto di contenimento.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento fatale in autostrada Muore un cinquantenne di Cinisi

PalermoToday è in caricamento