Incidenti stradali

Montelepre, schianto con l’auto Giovane pizzaiolo perde la vita

Angelo Candela, 24 anni, è rimasto due giorni in coma. Si è spento ieri intorno alle 20. L'incidente nella notte tra sabato e domenica: ha perso il controllo della vettura in una curva e ha sbattuto contro il muretto di contenimento

Ha lottato finché ha potuto, ma non ce l’ha fatta. Dopo due giorni di coma farmacologico, ieri sera intorno alle 20 Angelo Candela, 24 anni pizzaiolo di Montelepre, è morto. Nella notte tra sabato e domenica con la sua auto, mentre tornava dalla pizzeria di Giardinello dove lavorava, è rimasto vittima di un incidente. In una curva a gomito nella provinciale, prima dell’ingresso a Montelepre, ha perso il controllo della vettura ed è andato a sbattere contro il muretto di contenimento.

Inutili i tentativi di tenerlo in vita tramite i farmaci e i macchinari del reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Partinico dove da sabato sera era ricoverato. Gli è stata fatale un’emorragia cerebrale. Davanti all’ospedale - come si legge su montelepreweb.it - ieri si è riversata una folla di amici e parenti. Poi in serata l’annuncio. Angelo, per gli amici “Prof”, lavorava come pizzaiolo in un locale di Partinico. Piena di messaggi la bacheca del suo profilo Facebook.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelepre, schianto con l’auto Giovane pizzaiolo perde la vita

PalermoToday è in caricamento