Cinisi, al corteo per Peppino Impastato ci sarà anche Susanna Camusso

Il segretario nazionale della Cgil l'8 maggio terrà un dibattito sul lavoro e le nuove povertà, organizzato insieme a Casa Memoria, e si fermerà anche il giorno dopo per partecipare alle iniziative in programma per il 40esimo anniversario dell'omicidio del militante

Susanna Camusso

Ci sarà anche il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a Cinisi per i 40 anni dall'omicidio di Peppino Impastato. La Cgil e Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato - all'interno delle iniziative in programma fino al 9 maggio - hanno organizzato un dibattito sul lavoro, i diritti e le nuove povertà e sarà la Camusso a chiudere l'incontro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I diritti negati: il lavoro che non c'è dopo il Jobs Act” è il tema che sarà affrontato martedì 8 maggio alle 10 nell'aula civica del Comune di Cinisi. Intervengono: Umberto Santino, presidente del centro siciliano di documentazione Peppino Impastato, Enzo Campo, segretario generale Cgil Palermo, Alessandro Bellavista, ordinario di Diritto del lavoro all'Università di Palermo, Andrea Lassandari, ordinario di Diritto del lavoro all'Università di Bologna.  Durante l'iniziativa - moderata dal giornalista Enrico Del Mercato, capo della redazione di Repubblica Palermo - interverranno Kobena Ibrahim, lavoratore immigrato e Sabrina Baiamomte, lavoratrice co.co.co Rsa di call center. Il 9 maggio alle 16,30 il segretario nazionale della Cgil parteciperà al corteo dalla sede di Radio Aut a Terrasini, a Casa Memoria, a Cinisi.

Tutte le iniziative in programma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • "Facciamo sesso a tre o divulghiamo il tuo video hard": condannata coppia che minaccia fidanzata figlio

  • Tuffo all'Acquapark di Monreale, 26enne sarà sottoposto a intervento chirurgico

Torna su
PalermoToday è in caricamento