Passante, operai Sis tornano in piazza: "Vogliamo chiarezza"

I lavoratori hanno raggiunto piazza Indipendenza e chiedono un incontro con il governatore Nello Musumeci, e l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone

Protesta dei lavoratori della Sis - foto archivio

Esasperati da mesi di incertezza sul loro futuro, i lavoratori della Sis - la società che si occupa della realizzazione del passante ferroviario - sono tornati a manifestare. Circa 200 operai, secondo quanto riferiscono i sindacati, hanno raggiunto in corteo piazza Indipendenza per chiedere un incontro con il governatore Nello Musumeci, l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, Rfi e Sis.

"Il passante ferroviario sarà completato a metà"

Sono circa 450 tra diretti e indotto gli operai impiegati nei cantieri dell'opera, che avrebbe dovuto essere completata a giugno di quest'anno, ma ancora in fase di realizzazione, e che dovrebbe collegare la stazione centrale del capoluogo siciliano all'aeroporto. 

Secondo quanto reso noto dai sindacati dopo un vertice con Rfi “l'opera complessiva non sarà terminata dalla Sis, perché i lavori relativi alle stazioni Kennedy, Capaci, Lazio e Belgio saranno riappaltati. Rfi si è fatto garante del completamento del passante, attraverso una serie di clausole previste nel crono programma che sarà firmato stasera con la Sis”.

Video Twitter Paolo D'Anca

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

  • Tredicenne morto sulla Palermo-Mazara, padre positivo alle analisi: aveva cocaina in tasca

Torna su
PalermoToday è in caricamento