Palermo calcio a 5, al via il progetto femminile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un anno da incorniciare per il Palermo Calcio A5, culminato con la promozione in serie C1 della formazione maschile. Ma la società rosanero non ha certo voglia di fermarsi e, con grande entusiasmo, punta a bissare il successo ottenuto dai ragazzi anche con la squadra femminile. Nel dettaglio, responsabile del progetto femminile sarà Armando Trigona che, con entusiasmo e serietà, ha sposato l’idea sportiva rosanero e la sua progettualità. Nei prossimi giorni sarà ufficializzato lo staff dirigenziale e tecnico che seguirà la squadra ed il primo grande colpo di mercato. Queste le parole del Presidente del Palermo Calcio A5 Salvo Messeri: “Sono sempre stato molto legato al progetto femminile che ho seguito in prima persona nei primi anni con uno splendido gruppo di ragazze, lavoratrici, studentesse e mamme che la sera indossavano le scarpette e davano tutto per la nostra maglia. Insieme al prezioso contributo di Armando Trigona, con il quale abbiamo stilato un programma triennale, formeremo una squadra competitiva e chiederemo il ripescaggio in serie C1 così da arricchire l’esperienza sportiva proposta ai nostri associati. Riprendendo il concetto espresso dal nostro presidente onorario Dario Mirri, dico che il Palermo Calcio A5 non è mio ma è di tutti i palermitani e le palermitane che ne sposano i valori e, facendoli propri, ne vogliono far parte”. Tutte le ragazze che vorranno far parte dell'A.S.D. Palermo Calcio A5 dovranno semplicemente inviare un messaggio alle pagine social ufficiali del club: - Facebook, ASD Palermo Calcio A5 - Instagram, Palermo c5_official

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento