← Tutte le segnalazioni

Altro

"Palermo città sicura per le ragazze? Provate a camminare in via Roma di notte"

Palermo, città dai mille volti. Circondata da un’atmosfera di pluralità e in un contesto artistico e monumentale impregnato di culture diverse, si ha la sensazione di una città aperta, figlia del nuovo millennio. Girando per i quartieri storici, la vita non manca: piazza Sant’Anna pullula di giovani, che ballano e cantano a squarciagola su ritmi e melodie che lasciano scordare, anche per poco, la vicina sessione. Entri in Vucciria, Taverna Azzurra, allegria e spensieratezza, l’odore di stigghiola nell’aria. Ti improvvisi cantante con amici appena conosciuti. Mille le possibilità per i giovani, i punti di ritrovo, i locali, le feste, in uno scenario unico e suggestivo. Luoghi ed esperienze, però, che non sono alla portata di tutti. "Ma come fai? Non hai paura a uscire da sola di notte?". "Sei una ragazza: è pericoloso".

La serata è finita, sono quasi le 2. Io e un’amica cerchiamo di tornare a casa, i luoghi comuni non ci fanno paura. Indossiamo jeans e cappotti: stanotte fa troppo freddo per essere carine. Comincia un viaggio che sembra infinito, tra ragazzi un po’ andati e “importunatori seriali”. Succede spesso. Inizi a correre, sui tuoi tacchi, con tutta la forza che puoi. Corri, chiedendoti perché. Forse non sei in una bella zona, o in una zona frequentata: ti guardi attorno - via Roma - buio e desolazione. Forse ti stai allarmando inutilmente, forse esageri. Rallenti un attimo, si avvicina un uomo sulla cinquantina con fare molesto chiedendoti l’orario, e ricomincia la corsa. Forse l’orario è quello che è, la gente è un po’ andata.

E’ anche normale, no? Forse sei solo una donna. Palermo, città dai mille volti. Circondata da un’atmosfera di pluralità e in un contesto artistico e monumentale impregnato di culture diverse, si ha la sensazione di una città aperta, figlia del nuovo millennio. Non voglio avere la pretesa che in una città come Palermo una ragazza possa uscire da sola senza incorrere in pericoli e morire di paura. Non voglio pretendere che la mentalità cambi e che i genitori continueranno a farci uscire da sole, perché evidentemente il pericolo esiste. Ma con le luci accese e la polizia che gira, via Roma di notte fa un po’ meno paura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (30)

  • Post da eliminare

  • “Brutta disavventura per una commessa 40enne palermitana a Treviso. La donna, da anni residente con la famiglia nella città veneta, rientrando a casa dopo il lavoro, è stata vittima di un'aggressione a scopo di rapina. L'episodio è avvenuto lunedì sera a Treviso, lungo strada di Castagnole, nel quartiere di Monigo, poco dopo le 20.30. La donna stava camminando a piedi quando è stata raggiunta alla spalle da un malvivente che l'ha raggiunta, strattonata e fatta carambolare a terra. La 40enne ha battuto la testa a terra ed ha perso i sensi. Il malvivente, non trovando evidentemente nulla da rubare, si è dileguato a piedi, facendo perdere le proprie tracce nell'oscurità.” Questo è quello che succede anche in altre città......città dove si dice che si vive meglio che in città del sud. Tutto il mondo è paese

  • Tra crack hascisc e alcol voglia di aleegria.....

  • Basterebbe un po di buon senso. Tutte le città di notte possono essere potenzialmente pericolose. Sia per gli uomini che per le donne. Prendere un taxi, camminare su strade illuminate e frequentate o camminare in gruppo scoraggia eventuali possibili aggressori. Inutile ricordare che per strada ci possono essere psicopatici o alterati di qualsiasi tipo. E vale anche di giorno comunque.

    • Follia

  • Chiara Inzerillo, vai a studiare!

  • Ma lo stretto di Messina lo hai mai transnavigato? A Torino e Milano è di gran lunga peggio e ti stuprano nei parchi se sei da sola o assieme ad un altra donna

  • Mari posso chiederti una cosa: sei femminista oppure lesbica o entrambe le cose. Credo che da queste due cose non vai lontano

  • sono state fortunate, perché io invece ho beccato gli immigrati con le asce e le frecce avvelenate, stavano montando la catapulta per assaltare il palazzo dei Normanni. Salvini pensaci tu

  • Pulisciti la bocca invece di sputare sentenze

  • Ho visto anche donne fare picchiare uomini senza in determinato motivo,magari solo perché avevano un fidanzato violento e a loro piaceva l'idea di essere difese a costo di accusare ingiustamente un povero ragazzino..magari per una guardata. . Quindi finitela di dire stronzate, dovete dare conto e ragione a Dio di ciò che c'è nel vostro cuore,perché è facile accusare gli uomini e prendersi la ragione da donne,ma davanti a Dio non scampare,a lui dovete ogni cosa,e non basta fare le tenere con il Signore, con lui non si vende compra. .

    • Si dio di qui e dio di là , per le donne e anche per i ragazzi , Palermo è uno schifo in zona candelai , ti basta solo uno sguardo o una spallata data per sbaglio e ne buschi una marea . Se ti finisce bene torni a casa con le tue gambe

      • ai detto bene le buschi. pero quelli che le danno sono vigliacchi perché fanno i duri in branco!!! ma presi a soli sono degli scarafaggi e le prendono loro...????????????

        • Si certo , le dai magari e l’indomani tornano con l’esercito dei parenti , non tutti hanno la famiglia da far rovinare con questa gentaglia , ci vorrebbero pattuglie ad ogni angolo con taser e spray per sedare ogni rissa . Non si riesce a fare una serata tranquilla , tanto vale che ho dovuto cambiare zona per passarmi una serata in santa pace . Che pena

  • La cosa che stanca non è presentare una determinata condizione sociale,ma parlare in continuazione di uomini pericolosi e donne in pericolo .. Cioè sembra che viviamo ad Alcatraz o ad Auschwitz. . La vita è più bella di quanto pensiamo.. e poi il fatto che ci siano donne che hanno subito violenza, non implica che siano state tutte oggetto di molestia o altro, quindi credo certamente che anche molte altre donne Abusino di questo strumento propagandistico per creare allarmismi inutili

  • Palermo non è la sola ad essere in queste condizioni, oltretutto rompono anche agli uomini, cercate di non fare tardi la notte

    • Ma che dici ???? Cosa è in coprifuoco?? Poi detto da un uomo che siete la causa !!! Vergognoso ! Sempre le donne chiuse in casa Siciliani primitivi

      • Guardi che ho specificato che è pericoloso anche per gli uomini, li legge i commenti oppure risponde senza capire, la prossima volta le farò un disegnino.

        • Neanche lei mi ha letto , le chiedo cosa è un coprifuoco ? Che città schifosa ed è per i suoi abitanti che si sanno solo piegare

  • “Indossiamo jeans e cappotti: stanotte fa troppo freddo per essere carine” ??? Sta a significare che per essere carina una ragazza deve essere mezza nuda?

    • Sta a significare che il pregiudizio è anche nelle donne e bisogna specificare che non erano carine ma sono state importunate altrimenti era colpa loro .. schifo

  • Tu sta parlando della mia coscienza come se fosse la tua, e non te lo permetto! Non abbiamo parlato se nella vita ci sono gente buona o cattiva, io ho risposto a quelle affermazioni riferite solo al sesso maschile! Trovo ipocrita tutto ciò, nulla mette in dubbio che oggi molte donne subiscano ingiustizie, ma arrivare a scrivere un post su Palermo today raccontando di un tipo che ha chiesto l'orario e che magari ci stava provando, lo trovo esagerato e anche imbarazzante.. ci sono problemi molto più seri,e facendo così si crea allarmismo inutile, , ovviamente sia le ragazze che i ragazzi tutte le persone , oggi giorno nel 2019 devono sempre aprirsi gli occhi,,ma si sta esagerando troppo,cioè quasi sembra che fuori ci sia la guerra,la peste,la terza guerra mondiale.. e basta! Viviamo in pace .. molte donne approfitano di questa forma di esagerazione soltanto per capriccio, offendendo quelle donne che realmente subiscono o hanno subito violenze!

    • un tipo "cinquantenne" (vedi sopra) che ci stava solo provando. non dico altro.

  • Un post diciamo discriminatorio nei confronti degli uomini.. innanzitutto scrivi ""ragazzi un po andati"" come se le ragazze non cazzeggiano o non si ubriacano... poi scrivi "importunatori seriali" ma l'affermazione va spiegata, perché da ragazzo anche a me a volte per strada mi è capitato la ragazza che mi ha guardato o buttato l'occhio o chiesto qualcosa col pretesto di conoscermi,di certo non la considero una persona socialmente pericolosa, terza cosa hai scritto che ti hanno chiesto l'orario in modo molesto, ma perché esiste una laurea che prepara le persone su come chiedere l'orario? Sembra un po come dire che se uno è rozzo e ha la voce rauca è pericoloso,mentre se è fine sul viso e un bravo ragazzo... mah!!! Io credo che dovremmo finirla con questa forte discriminazione nei confronti degli uomini,, ma credo pienamente che gli uomini amano le donne e le donne amano gli uomini,e che la gente cattiva può essere sia maschile che femminile,non solo maschile

    • Discriminatorio è verso le donne ! Quando specifica che non erano carine (altrimenti se l’era i cercata ) non siete diversi dai musulmani e poi fate tanto i razzisti ma volete le stesse cose

    • il "ragazzi un po' andati" non esclude minimamente che le ragazze bevano. "importunatori seriali" non esclude che delle ragazze possano importunare i ragazzi e ognuno dà alla parola "molesto" il significato che più gli aggrada, considerato che quella persona non voleva realmente sapere l'orario. quella che davvero viene esclusa, dal suo commento e da tanti altri, é la presa di coscienza del fatto che si tratta di un reale problema. smettiamola di fare mera polemica e sbracciamoci per trovare soluzioni.

      • Qua c’è l’altro genio è pure donna... ragazze che importunano i ragazzi??? E quando? E che gli fanno spiega??

  • Spero che in futuro la gente ,non solo può camminare da sola soprattutto donne e bambini, ma che possano dire che in Italia esistono città come Palermo che sono da esempio con altre città del Nord e non solo .... viva la libertà e la tran qualità

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento