Giovedì, 13 Maggio 2021
Costume e Società

Dagli Stati Uniti arriva l'app che racconta la Sicilia arabo normanna dei secoli passati

Si chiama Norman Sicily Project ed è un progetto interdisciplinare che documenta, attraverso varie strategie, la ricca storia e cultura dell'Isola nel periodo tra il 1061 e il 1194

Un'app interdisciplinare che documenta, attraverso varie strategie, la ricca storia e cultura della Sicilia nel periodo tra 1061 e 1194. Si chiama Norman Sicily Project (Nsp, sicilianormanna.it) lo sforzo di digital humanities messo a punto grazie alla sovvenzione del National Endowment for the Humanities 'Humanities Collections and Reference Resources Program del governo degli Stati Uniti. 

Una manifestazione di quanto la stessa società Unesco ha celebrato nel 2015, iscrivendo l’itinerario della Palermo arabo-normanna e le chiese Cattedrale di Cefalù e Monreale nella lista del patrimonio dell'umanità. 

L'app web è attualmente disponibile come prototipo e allo stato attuale include i monasteri della società (anche se in futuro verranno aggiunte altre classi di costruzione). Contiene anche una genealogia di oltre 1.300 documenti che aiuta i visitatori a comprendere le vaste reti di parentela in cui operavano i governanti normanni della Sicilia. Tutti i suoi dati possono essere scaricati liberamente. Il Nsp, disponibile nelle versioni inglese e italiana, continuerà ad essere sviluppato nei prossimi anni e si auspica che l’intervento di specialisti e pubblico generale possa contribuire al suo arricchimento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli Stati Uniti arriva l'app che racconta la Sicilia arabo normanna dei secoli passati

PalermoToday è in caricamento