Gelarda alla Lega, c'è l'accordo: l'ex M5S sarà il responsabile per la Sicilia Occidentale

Il consigliere incontra Stefano Candiani, commissario di Noi con Salvini in Sicilia: solo una formalità il passaggio al Carroccio. Avrà pure l'incarico di gestire le adesioni alla Lega degli eletti all'Ars e nei Comuni. Vozza e Purpari responsabili organizzativi a Palermo

Il consigliere Igor Gelarda

La scorsa settimana si sono sentiti al telefono, oggi si sono incontrati. Il commissario della Lega in Sicilia, Stefano Candiani, e il consigliere comunale ex M5S, Igor Gelarda, avrebbero già raggiunto un accordo. E il passaggio del consigliere-poliziotto al Carroccio è ormai solo una formalità. Ma potrebbe esserci di più: Candiani sta lavorando per strutturare il partito in Sicilia e il responsabile di Noi con Salvini nella zona Occidentale dell'Isola potrebbe essere proprio Gelarda.

L'idea di Candiani sarebbe quella di affidare all'ex consigliere grillino il coordinamento del gruppo di militanti storici palermitani, capeggiato da Francesco Vozza e da Antonio Purpari. Ma soprattutto il compito di gestire l'adesione alla Lega dei deputati eletti all'Ars e dei consiglieri comunali della zona ovest della Sicilia. A partire da quelli di Palermo. 

Candiani e Gelarda oggi sono stati avvistati prima al commissariato di polizia Oreto e poi alla mensa della caserma Lungaro. Due luoghi simbolici: Candiani - "fedelissimo" del ministro dell'Interno Matteo Salvini - punta molto sulle politiche riguardanti la sicurezza. In particolare il commissario Oreto è sato declassato dallo scorso governo da dirigenziale (fascia A) a direttivo (fascia B), con relativo depotenziamento di personale assegnato. E ciò malgrado abbia competenza su un territorio abbastanza "caldo" della città, quello cioè che va dalla Stazione centrale al Capo. Il commissariato, inoltre, vive una situazione logistica difficile perché si trova in un immobile non adeguato. 

Sul tema della sicurezza e sulla gestione dei flussi migratori ci sarebbe ampia condivisione tra Gelarda e Candiani. A quest'ultimo piace molto la figura del consigliere-poliziotto attivo sul territorio. Tanto che starebbe accelerando per l'assegnazione a Gelarda dell'incarico all'interno del partito. La prossima stettimana è infatti previsto un incontro durante il quale verrà formalizzata la nomina di Gelarda a responsabile di Noi con Salvini nella Sicilia Occidentale. Contestualmente Vozza e Purpari saranno nominati responsabili organizzativi a Palermo e provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento