Elezioni Politiche 2013

Amat, si è dimesso il presidente Artioli

Sarà candidato alla Camera nella lista Monti. In attesa del nuovo presidente il ruolo sarà ricoperto ad interim dal vice Rosalia Sposito. Orlando: "Grande sensibilità"

Ettore Artioli ha rassegnato questa mattina dimisisoni irrevocabili da presidente dell'Amat, a seguito della sua candidatura alla Camera dei deputati alle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio, nella lista Scelta Civica con Monti per l'Italia. "Esprimo apprezzamento al Presidente per il lavoro fatto in questi mesi - afferma il sindaco Leoluca Orlando appresa la notizia - durante i quali ha dovuto affrontare le difficoltà di una azienda lasciata in condizioni pessime dalla precedente gestione e dalla precedente Amministrazione comunale".

"Apprezzo ancora la grande sensibilità - aggiunge il Sindaco di Palermo - nel rassegnare le proprie dimissioni ancor prima del deposito delle liste e della formalizzazione della candidatura alle prossime elezioni politiche: un gesto che mette al riparo l'Azienda da qualsivoglia polemica e strumentalizzazione. Nelle prossime settimane una Assemblea straordinaria dei soci procederà a nominare il nuovo Presidente dell'Azienda, che dovrà proseguire il lavoro di riorganizzazione in modo da garantire eliminazione degli sprechi e servizi ai cittadini. Fino ad allora - conclude Orlando - la Presidenza sarà gestita ad interim dalla Vice-Presidente, la dottoressa Rosalia Sposito". Artioli era stato designato da Orlando al vertice dell'Amat lo scorso 24 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amat, si è dimesso il presidente Artioli

PalermoToday è in caricamento