rotate-mobile
Verso il voto

Elezioni, Ferrandelli sceglie il primo assessore della Giunta: ad Attinasi la delega al Turismo in caso di vittoria

Secondo il candidato sindaco di Azione e Più Europa il presidente di Assoimpresa “ha una grande conoscenza del comparto e della città"

Mario Attinasi, presidente di Assoimpresa, assessore al Turismo della giunta guidata da Fabrizio Ferrandelli, in caso di vittoria del candidato sindaco alle prossime elezioni comunali che si terranno il 12 giugno. “Non ho avuto dubbi sull’affidare questo ruolo - commenta Fabrizio Ferrandelli - ad un professionista come Mario. Ha una grande conoscenza del comparto turistico e della città di Palermo. Il suo settore negli ultimi anni è stato martoriato dal Covid e bisogna farlo ripartire. La nostra ‘alleanza’ nasce da un costruttivo confronto programmatico, non a caso, nei giorni scorsi, abbiamo annunciato la candidatura al Consiglio comunale e alla Prima Circoscrizione di alcuni imprenditori appartenenti alla grande famiglia di Assoimpresa. Vogliamo che il turismo - conclude Ferrandelli - si prenda lo spazio che merita e, in una città come Palermo, è tanto". 

Soddisfatto ed entusiasta Mario Attinasi: “Far parte della squadra che potrà guidare la città di Palermo per i prossimi 5 anni è sicuramente una sfida stimolante e, allo stesso tempo, impegnativa. Accolgo con entusiasmo e spirito di servizio l'appello di Fabrizio Ferrandelli. Il settore del turismo - dichiara il presidente di Assoimpresa - potrebbe diventare un volano straordinario per tutto il tessuto economico e sociale della nostra città. Palermo è straordinariamente interessante e la multiculturalità rappresenta un valore di assoluta bellezza. La visione, la collegialità e il pragmatismo potrebbero essere gli elementi essenziali per guidare uno degli assessorati più importanti della città. Se i nostri concittadini - continua Attinasi - avranno la giusta lungimiranza, potremmo far diventare finalmente Palermo una città decorosa, con servizi funzionali, pulita e, sopratutto, con flussi turistici per tutti i mesi dell’anno”.

Attinasi dice la sua anche sulla candidatura a sindaco di Fabrizio Ferrandelli: "Una scelta opportuna e il profilo di una persona perbene e competente, rappresenta una garanzia di governabilità immediata per la nostra città. D'altro canto con il fardello che ci lascia l'amministrazione uscente e cioè il dissesto funzionale - conclude Mario Attinasi -, c'è bisogno di affidarsi ad un sindaco che conosce bene tutti i problemi economici e le soluzioni immediate”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Ferrandelli sceglie il primo assessore della Giunta: ad Attinasi la delega al Turismo in caso di vittoria

PalermoToday è in caricamento