menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, sarà un weekend col sole: poi arriverà il colpo di coda dell'inverno

Secondo gli esperti di 3bmeteo.com: "Condizioni in graduale miglioramento sulla Sicilia a partire dalla giornata di giovedì, tra domenica sera e lunedì le condizioni meteo torneranno a movimentarsi"

Condizioni meteo in graduale miglioramento sulla Sicilia a partire dalla giornata di giovedì quando l'alta pressione, al seguito della perturbazione transitata in precedenza, porterà ampi spazi soleggiati. A confermarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com. "Tuttavia - dicono - una residua variabilità potrà inizialmente attardarsi ancora sull'area dello Stretto e sui rilievi tirrenici ma senza fenomeni degni di nota. Le temperature torneranno ad aumentare nei valori massimi mentre gradualmente si attenuerà la sostenuta ventilazione dai quadranti settentrionali".

Venerdì e sabato saranno due giornate piuttosto soleggiate con valori diurni che potranno raggiungere i 15-16°su Messina, Ragusa e Agrigento, i 16-18°C su Trapani e Palermo, fino a 18-19°C su Catania e Siracusa. La ventilazione, al più moderata, tenderà a disporsi da Libeccio.

Tra domenica sera e lunedì le condizioni meteo torneranno a movimentarsi. Una veloce perturbazione, nel letto di tese correnti in quota, raggiungerà la Sicilia portando qualche pioggia tra palermitano e messinese; il tutto associato ad un rinforzo della ventilazione che risulterà anche tesa tra Ponente e Maestrale. I mari di conseguenza risulteranno anche agitati. Le temperature subiranno così una prima diminuzione. Questa perturbazione farebbe da battistrada ad un impulso di aria polare che, nel corso della nuova settimana, raggiungerebbe le nostre regioni dal Nord Europa, portando temperature in sensibile calo e nevicate sui rilievi fino a quote basse, secondo un colpo di coda invernale. Seguiranno aggiornamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento