Domenica da turisti in città, alla scoperta dell'Oratorio di San Lorenzo

Una domenica pomeriggio diversa dal consueto che vi arricchisce di nuove conoscenze sulla magia di Palermo e dei suoi monumenti affascinanti in modo vivo ed emozionante. 

La scoperta dell’Oratorio di San Lorenzo diventerà un’esperienza unica. All’interno di questo monumento ogni domenica pomeriggio vi aspetta un connubio di spettacolo e cultura. Durante una narrazione accompagnata da musiche suggestive sarete coinvolti nella vita del luogo e nei sentimenti di personaggi di tempi andati. Percepirete in un modo del tutto particolare il simbolismo e significato nascosto dei capolavori di Serpotta e di Caravaggio. 

Un evento che si svolge dopo la chiusura dell’oratorio, un racconto artistico, una recitazione, con musica sottofondo, per far immergerne nell'atmosfera fascinosa dell’oratorio. La visita viene arricchita da momenti coreografici che aggiungono qualcosa di esclusivo e fa nascere un sentimento di estasi nello spettatore. Le serate di narrazione sono condotte da Elena Mysovskaya, appassionata e sensibile studiosa del luogo e delle sue storie curiose. L’evento è a numero chiuso ed è necessaria la prenotazione. Il costo è di 7 euro a persona.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • I 100 volti di David Bowie nelle foto di Masayoshi Sukita: la mostra a Palazzo Sant'Elia

    • dal 10 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Sant'Elia
  • Geraci Siculo, il calice del monastero di Santa Caterina in mostra al museo parrocchiale

    • Gratis
    • dal 22 agosto al 31 dicembre 2020
    • Museo parrocchiale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento