'A storia d'a Sicilia Film Festival, il cinema dell'Isola tra Palazzo Riso e Villa Castelnuovo

Dal 14 settembre al 2 ottobre si svolgerà a Palermo, nelle suggestive sedi di Villa Castelnuovo (viale del Fante, 66) e di Palazzo Belmonte Riso (via Vittorio Emanuele, 365) la prima edizione della rassegna ‘A storia d’a Sicilia Film Festival. 

L’obiettivo della manifestazione, organizzata dalla Cooperativa Carlo Cottone Principe di Castelnuovo e Villahermosa, in collaborazione con l'Associazione Culturale Panaria Film, ASCinema - Archivio Siciliano del Cinema, con il sostegno della Regione Siciliana Assessorato dei Beni culturali e dell'identità siciliana, è riportare alla luce, soprattutto per le nuove generazioni, importanti produzioni cinematografiche che, in diverse epoche, hanno segnato la storia del cinema mondiale definendo, al contempo, la memoria identitaria della Sicilia.

La selezione dei film comprende titoli che sono stati successi internazionali o che raccontano eventi e personaggi emblematici nella storia della Sicilia. A fare da madrina alla prima edizione de ‘A storia d’a Sicilia Film Festival la Principessa Vittoria Alliata di Villafranca e Valguarnera, scrittrice, prima traduttrice italiana de "Il Signore degli Anelli" e figlia del produttore cinematografico Francesco Alliata, indiscusso protagonista di una delle pagine più memorabili della storia del cinema siciliano con la Panaria Film. 

La rassegna si aprirà lunedì 14 settembre a Villa Castelnuovo, che la ospiterà fino al 24 settembre (ingresso dalle ore 20.00), con la proiezione La carrozza d'oro (1952) in versione restaurata, diretto da Jean Renoir, con Anna Magnani, Duncan Lamont ed Odoardo Spadaro, primo film europeo girato in technicolor. Martedì 15 sarà la volta di Vespro Siciliano (1949) di Giorgio Pàstina; mercoledì 16 invece verrà proiettato I cavalieri dalle maschere nere (I Beati Paoli) (1948).

Seguiranno, il 23 settembre, Il Principe ribelle (1947) diretto da Pino Mercanti, e giovedì 24 Cagliostro (1975), diretto da Daniele Pettinari. Da mercoledì 30 settembre la rassegna si sposterà a Palazzo Riso (via Vittorio Emanuele, 365), nella corte del Museo regionale d'Arte Moderna e Contemporanea, dove verrà proiettato, sempre con ingresso dalle ore 20.00, Il consiglio d'Egitto (2002), diretto da Emidio Greco. 

Giovedì 1 ottobre sarà la volta de Il Segreto delle tre punte (1952) diretto da Carlo Ludovico Bragaglia; chiuderà la rassegna, venerdì 2 ottobre, Vulcano con la regia di William Dieterle ed interpretato da Anna Magnani. Le proiezioni, con inizio alle ore 20.30, saranno precedute da una breve presentazione dei film; per quelli in programma a Villa Castelnuovo è previsto un biglietto d'ingresso (euro 5). Ingresso libero a Palazzo Belmonte Riso. 

Nel rispetto delle norme anti Covid-19 l'ingresso verrà consentito solo con l'utilizzo della mascherina; è consigliata la prenotazione da effettuare tramite l'indirizzo coop.carlocottone@gmail.com. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • I 100 volti di David Bowie nelle foto di Masayoshi Sukita: la mostra a Palazzo Sant'Elia

    • dal 10 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Sant'Elia
  • Dagli sport individuali a quelli di squadra: appuntamento a Villa Filippina per grandi e piccini

    • 23 gennaio 2021
    • Villa Filippina
  • "L'umano gioco", un virtual tour al Museo Riso per la mostra dell'artista Ziganoi

    • Gratis
    • dal 28 al 10 gennaio 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento