Palermo pride suona: una settimana di concerti, spettacoli e performance "queer"

Con due mostre, incontri, presentazioni di libri, eventi per bambini e proiezioni, concerti, spettacoli e performance e naturalmente coloratissimi “aperiqueer” quotidiani e party lo spazio interno ed esterno de I Candelai si trasforma in un village arcobaleno per il Palermo Pride Suona 2019: la manifestazione organizzata dal Coordinamento Palermo Pride in collaborazione con il Comune di Palermo, assessorato alle CulturE e diverse associazioni e amici del Palermo Pride dal 23 novembre al primo dicembre.

Tra i ballerini specializzati in voguing e il drag show si inseriscono momenti di intensa riflessione come il dibattito aperto al pubblico, nei locali del circolo Arci Porco Rosso dal titolo “Diritto d'asilo e persone Lgbt+ dai Decreti Sicurezza al Decreto Paesi Sicuri”, la proiezione della selezione di cortometraggi artistici che arriva a Palermo ancora prima della Prima a New York “Still Beginning: The 30th Annual Day With(out) Art” o ancora la presentazione di due libri che raccontano seppur partendo da punti di vista differenti l'Italia dell'integrazione, delle periferie, dei giovani e del retaggio che portiamo con noi nella società contemporanea: “Fiori senza destino” di Francesca Maccani e "Stonewall. Memoria e futuro di una rivolta" di Francesco Lepore e Yuri Guaiana.

Nell'ampia cornice di eventi si inseriscono anche le performance attoriali di Ugo Giacomazzi e Angelo Sicurella, audio visive con Salvo Cuccia e di Stand Up Comedy con Emanuele Pantano come anche la danza dei ballerini Bumping Nasties e di Francesco Curatolo, professionisti che si esibiscono nel corso delle serate organizzate dai party designer di Party Nudo: feste che tra musica, proiezioni e gadget intendono portare le atmosfere, le sensazioni e i colori della parata del Palermo Pride al centro di una pista da ballo. Un evento dedicato ai più piccoli sono le letture ad alta voce organizzate da Libreria Dudi dal titolo "È un mio diritto".

Il mondo queer e la comunità Lgbt+ sono anche al centro di una ricerca fotografica durata oltre un anno e che viene tradotta in due mostre differenti: “Al di là degli arcobaleni” racconta attraverso volti di personaggi noti e di persone comuni la trasformazione del corpo che passa sia dalle operazioni di cambiamento di sesso che dl semplice trucco nel coraggio di poter giungere al proprio vero io mentre “Le notti della Queerilla” si pone come un reportage, un racconto per immagini di quelle feste che nel corso del tempo hanno creato una comunità di persone – lgbt+ e non – che ha smesso di formalizzarsi e porsi domande: un popolo che vive liberamente l'erotismo e la sessualità andando oltre etichette e convenzioni.

Nella Giornata mondiale contro l'Aids, indetta il primo dicembre, è organizzato con ospiti a sorpresa un concertone di raccolta fondi da devolvere a progetti dedicati alla sensibilizzazione, alla prevenzione ed alla lotta contro l'Aids. L'evento, a cui parteciperanno artisti/e e musicisti/e della scena locale e nazionale, sarà preceduto da una giornata di attività di informazione curate da NPS e Arcigay. Il concerto si chiuderà con un dj set.

la-mik-wonder-woman-2

Anima Vader, lo spettacolo teatrale 

Domenica 24 novembre alle 21 nell'ambito di Palermo Pride Suona 2019 il palco de I Candelai ospita lo spettacolo teatrale “Anima Vader”: testo e regia di Ugo Giacomazzi e con le musiche di Angelo Sicurella. Ugo Giacomazzi e Angelo Sicurella collaborano per la prima volta in un progetto a due che rivela parti molto intime di entrambi: confondendo e mischiando i loro abituali ruoli di attore e musicista escludono pudori e buonismi nell’affrontare il tema della genitorialità oltre i concetti di sesso e di genere e giocano a mistificare e a dissacrare sulla scena la riscoperta del proprio ruolo di esseri umani. 

"E' un mio diritto", le letture per bambini della libreria Dudi

Sabato 30 novembre nell'ambito di Palermo Pride Suona 2019, Dudi libreria per bambini e ragazzi organizzato a I Candelai "È un mio diritto": letture ad alta voce e messa in scena di albi illustrati che trattano di lotta agli stereotipi di genere a cura delle attrici Gisella Vitrano e Marcella Vaccarino. "È un mio diritto" vuole ribadire il diritto di ogni bambino, maschio o femmina che sia, di preferire ciò che vuole: i mostri alle principesse, il buio alla luce, la paura alle fiabe dolci e colorate: tutto questo verrà raccontato dalle attrici insieme con i bambini attraverso letture ad alta voce e una breve messa in scena, il finale a sorpresa coinvolgerà attivamente tutto il pubblico!

Al di là degli arcobaleni, la mostra sull'indentità di genere da Moltivolti 

In occasione di Palermo Pride Suona 2019 quindici scatti di Fabio Giannetto celebrano l'identità di genere con la mostra "Al di la degli arcobaleni" allestita negli spazi di Moltivolti dal 23 novembre al 15 dicembre (ingresso gratuito). Tra personaggi noti come Ernesto Tomasini, Isotta Belvedere, La MiK e Massimo Milani i volti di diverse persone transessuali (M to F e F to M: Male to Female e Female to Male) vengono esposti come geometrie umane e liquide che sfondano le barriere e gli schemi, rigidi, imposti dalle categorizzazioni sociali.

Le notti della Queerilla, il party nudo: la mostra a I Candelai 

Sabato 23 novembre nell'ambito di Palermo Pride Suona 2019, alle 18 inaugura la mostra fotografica “Le notti della Queerilla” che resta allestita e visitabile a ingresso gratuito fino al 10 dicembre negli spazi de I Candelai. Si tratta di quindici scatti dei due fotografi palermitani Fabrizio Milazzo e Simona Mazzara che documentano con taglio personale l'atmosfera e i volti delle feste organizzate nel corso dell'anno dai party designer di Party Nudo. 

"Ci vediamo alle nove sulla luna", il concerto al buio 

Nell'ambito di Palermo Pride Suona 2019 martedì 26 novembre alle 21 I Candelai ospita la performance audio visiva “Ci vediamo alle nove sulla luna” con Federico Mordino alle percussioni, Luca La Russa al basso elettrico e suoni e musiche dalla rete a cura di Salvo Cuccia mentre il pubblico è invitato a distendersi su stuoie e cuscini. Si tratta di un concerto al buio a cinquant'anni dallo sbarco sulla luna, un viaggio onirico musicale verso lo spazio in cui gli spettatori sono coinvolti a livello sensoriale. I movimenti sonoro/musicali sono strutturati come un continuum atemporale, in un viaggio di astrazione siderale. Cuccia utilizza suoni che si sovrappongono diventando veri ambienti sonori sia semplici che complessi, dalla cronaca originale dello sbarco sulla luna del 1969 a cronache di oggi, da Ligeti a Stockhausen, dai Pink Floyd a Brian Eno, dai Tangerine Dream a John Cage, da Terry Riley a Sainkho Namtchylak, a sonorità pop e altro, che dialogano con le atmosfere di varia natura, dal fusion al pop e al jazz create da Federico Mordino e Luca La Russa, veri virtuosi.

"Still Beginning: The 30th Annual Day With(out) Art", la proiezione in anteprima mondiale 

Nell'ambito del Palermo Pride Suona è organizzata il 28 novembre alle 18 a I Candelai in anteprima mondiale la proiezione del progetto “Still Beginning: The 30th Annual Day With(out) Art” in collaborazione con Visual AIDS per il trentennale di Day With(out) Art che vede centinaia di istituzioni nel mondo organizzare proiezioni e tavole rotonde di “Still Beginning” riconoscendo la necessità del lavoro di artisti, attivisti e lavoratori culturali che hanno dato una risposta all’Aids ed enfatizzato la persistenza dell’epidemia. I sette cortometraggi riguardano temi che vanno dal lavoro anti-stigma a New Orleans alla cultura del sesso in pubblico a Chicago, mettendo in evidenza il pionieristico attivismo Aids e mettendo in scena conversazioni intergenerazionali. Questo programma rifugge narrazioni pacificatrici e considera la sempre attuale urgenza di Hiv e Aids oggi e, al tempo stesso, rivisita storie culturali che risalgono agli ultimi tre decenni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • W Santa Rosalia, all'Oratorio Quaroni una mostra sui carri trionfali storici

    • Gratis
    • dal 4 al 27 settembre 2020
    • Oratorio Quaroni
  • Una marina di libri si fa: l'appuntamento culturale torna all'Orto Botanico

    • dal 24 al 27 settembre 2020
    • Orto Botanico

I più visti

  • Festa di fine estate a Villa Tasca, visite alla dimora storica ma anche mercatini d'antiquariato

    • oggi e domani
    • dal 19 al 20 settembre 2020
    • Villa Tasca
  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • TerrAmare, ogni martedì due itinerari culturali con degustazioni alla scoperta di Terrasini

    • dal 18 agosto al 22 settembre 2020
    • Vari luoghi, vedi nell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento