"Diritti in maschera", festa di Carnevale alla Noce

Lunedì 27 febbraio nella piazza del quartiere Noce culmineranno in una manifestazione carnevalesca le attività del progetto "Diritti in maschera", tra maschere e sberleffi ​e che coinvolgerà i membri della comunità.

Scuola, Carnevale e Diritti sono le parole chiave del progetto “Diritti in maschera”, a cui si è dato il via nel dicembre 2016 all’interno del quartiere multiculturale Noce di Palermo. Il progetto è promosso dall’associazione ‘a Strummula, dalla Direzione Didattica Edmondo De Amicis e dal Centro Diaconale La Noce, con il sostegno della Chiesa Valdese tramite i fondi Otto Per Mille ed in collaborazione con la V Circoscrizione del Comune di Palermo. “Diritti in maschera” mira a promuovere la consapevolezza civica dei bambini e la loro partecipazione alla vita sociale e civile della comunità in cui vivono. La festività del Carnevale, festa popolare per eccellenza, simbolo del rovesciamento dei ruoli e dell’abbattimento delle differenze sociali, ma anche di aggregazione, di allegria e di condivisione degli spazi comuni, sarà l’occasione per parlare di diritti e della Convenzione Onu.

Il teatro, la musica e il gioco sono gli ingredienti fondamentali che caratterizzano le attività, già realizzate e in programma. Si è partiti con “Peppe Nappa e Dirittina: due matti a confronto”, spettacolo teatrale a cui hanno assistito circa 900 bambini, incentrato sulla storica maschera del Carnevale siciliano, raccontata attraverso la tecnica del video mapping e musiche originali dal vivo, con voci, chitarra e tammorra. Quaranta minuti di energia e di risate, durante i quali i piccoli spettatori hanno potuto interagire con i personaggi in scena, riflettendo sulla tematica dei diritti e sul significato e le origini del Carnevale. Si continua con “A suon di scarti!”, laboratorio musicale che sta coinvolgendo i bambini nella creazione di una banda musicale e con i percorsi laboratoriali condotti dagli insegnanti.

I bambini saranno allo stesso tempo, organizzatori e fruitori di un Carnevale all’insegna del divertimento e della partecipazione, durante il quale potranno creare canti, sberleffi e mascheramenti, ma soprattutto, ricordare agli adulti che “bambini” fa rima con “cittadini”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • W Santa Rosalia, all'Oratorio Quaroni una mostra sui carri trionfali storici

    • Gratis
    • dal 4 al 27 settembre 2020
    • Oratorio Quaroni
  • Una marina di libri si fa: l'appuntamento culturale torna all'Orto Botanico

    • dal 24 al 27 settembre 2020
    • Orto Botanico

I più visti

  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • Museo Diocesano, la riapertura con la mostra "Architetture barocche in argento e corallo"

    • dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento