RINVIATO | Ultimo live di Extramainoff, al Punk Funk il concerto di Radikal Sheet e Beardvampyr

+++ In ottemperanza al decreto ministeriale per far fronte all'emergenza coronavirus, la serata è stata rinviata +++ 

Quarto e ultimo appuntamento della serie ExtraMainOFF, organizzata da Brusio Netlabel e Qmedia in attesa dell'imminente MainOFF Festival. Venerdì 20 marzo, dalle 22:00 presso il PunkFunk di via Napoli 10, si esibiranno Radikal Sheet e BeardVampyr. 

Radikal Sheet è un progetto che aspira a diffondere messaggi ambigui e a valorizzare le sottoculture. La sua musica è libera: chi lo desidera, può copiarla e utilizzarla senza alcuna autorizzazione. 

Beard Vampyr è il progetto noise audiovisivo di Giovanni Tripi, co-fondatore di Brusio Netlabel e membro del collettivo sonoro Stasi. Negli anni vi hanno collaborato Giovanni Torregrossa, anch’egli co-fondatore di Brusio Netlabel e dei gruppi underground Balatonizer e Keimverbreitung, Vincenzo Lo Piccolo, grafico e video-maker fondatore di Volgo project, ed Emanuele Grassadonia, già membro dei gruppi Indicative e Your Noisy Neighbors.

Articolo aggiornato alle ore 16.47 del 6 marzo 2020

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Earth Day Palermo, una settimana di eventi online per la giornata mondiale della terra

    • Gratis
    • dal 22 al 29 aprile 2021
    • evento online
  • Musica dall'Orto Botanico, in streaming il concerto di Amici della Musica con Giovanni Sollima

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • "Il valore dei dati", online la nuova edizione del raduno di Open Data Sicilia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento