menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tir travolge e uccide due operai a Nola: l'autista è palermitano

Le vittime, di 58 e 36 anni, stavano lavorando in un cantiere, sulla strada statale in provincia di Napoli. Il mezzo pesante, appartenente a una ditta di Carini, era in viaggio dal capoluogo siciliano

Tragico incidente stradale in Campania. Un palermitano alla guida di un tir ha travolto e ucciso due operai che stavano lavorando in un cantiere, sulla strada statale 7 bis di Terra di Lavoro, in provincia di Napoli. E' successo questa mattina, all'altezza di Nola. Altri due operai sono rimasti feriti, mentre un altro è uscito illeso dall'incidente. Il tir, di una ditta di Carini, proveniva da Palermo ed era in viaggio in direzione Caserta. L'incidente, secondo le prime ricostruzioni, è avvenuto in maniera autonoma. 

Al vaglio anche la presenza ed eventuale correttezza delle segnalazioni sulla strada dei lavori in corso. Le vittime, appartenenti a una ditta privata, stavano eseguendo interventi di pulizia delle cunette per conto dell'Anas: una aveva 58 anni, l'altra 36. Entrambe erano di Caserta. Dalla polizia stradale di Nola massimo riserbo sulle generalità dell'autista. L'uomo, ancora sotto shock, è stato portato in ospedale, ed è in attesa di essere sentito dagli inquirenti. L'unica conferma è che si tratta di un palermitano, probabilmente di Carini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento