Cronaca Tribunali-Castellammare

Alla Kalsa una cerimonia per l’anniversario della nascita del principe di Palagonia

L’appuntamento è per domenica 5 febbraio, ore 11.30, con una messa solenne presso la chiesa di Santa Maria della Pietà nel rione della Kalsa a Palermo. A celebrarla sarà monsignor Enrico Dal Covolo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una solenne celebrazione eucaristica in occasione del 223° anniversario della nascita del venerabile Don Francesco Paolo Gravina, principe di Palagonia e di Lercara Friddi. L’appuntamento è per domenica 5 febbraio, alle ore 11.30, presso la chiesa di Santa Maria della Pietà in via Torremuzza 1 alla Kalsa, dove Don Gravina, “Il principe degli ultimi”, ha ricevuto il sacramento del Battesimo. A celebrare la santa messa solenne sarà monsignor Enrico Dal Covolo, assessore del Pontificio comitato scientifico delle scienze storiche. Parteciperanno don Giuseppe Di Giovanni, parroco di Santa Maria della Pietà, postulatore della causa di beatificazione avviata nel 1990 dal cardinale Salvatore Pappalardo, diverse autorità religiose, militari e civili e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla. Francesco Paolo Gravina, nasce a Palermo il 5 febbraio 1800. La sua educazione fu improntata agli insegnamenti della Chiesa Cattolica.

Nel 1819 sposò la coetanea Maria Nicoletta Filangeri, figlia del principe di Cutò, la quale finì però ben presto per tradirlo. Nonostante tutto il principe non volle mai divorziare mettendo in pratica gli insegnamenti del Vangelo. Iniziò, invece, il suo apostolato di carità e beneficenza a Palermo. I suoi immobili furono trasformati a poco a poco in centri di accoglienza per i più poveri ed emarginati. Divenne sindaco di Palermo (chiamato allora pretore) dal 1832 al 1834. Negli anni caratterizzati dall’esplosione dell’emergenza del colera creò il “deposito di mendicità”, un ente per il ricovero degli indigenti. Nel 1839 divenne responsabile del Reale Albergo dei Poveri. Nel 1847 fondò la nuova congregazione delle Suore di Carità. Il principe morì a 54 anni. L’avvio della sua causa di beatificazione è stato rilasciato dalla Santa Sede il 23 aprile 1990 e il 9 ottobre del 2017 papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto con cui Francesco Paolo Gravina venne dichiarato Venerabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Kalsa una cerimonia per l’anniversario della nascita del principe di Palagonia
PalermoToday è in caricamento