"Il decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali: ingiustificabile tenerli fuori”

A lanciare l'allarme è l'onorevole Tommaso Calderone (Forza Italia) che ha presentato un emendamento al Collegato per includerli: "Devono avere la possibilità di beneficiare di una norma nazionale"

L'onorevole Tommaso Calderone

Dopo un lungo iter è stato approvato il decreto sulla Quota 100 che riforma il sistema pensionistico italiano. Tale misura però creerebbe delle disparità di trattamento tra i soggetti gestiti dall’Inps escludendo i dipendenti della Regione Siciliana, la cui gestione previdenziale è affidata al Fondo pensioni Sicilia. A lanciare l'allarme è l'onorevole Tommaso Calderone (Forza Italia) annunciando di aver deciso di presentare un emendamento al Collegato "che dia anche ai dipendenti regionali la possibilità di beneficiare di una norma nazionale, evitando disuguaglianze ingiustificabili rispetto ai principi costituzionali”. 

"Nel medesimo documento a mia firma - sottolinea Calderone – è previsto che il Fondo pensionistico siciliano possa anticipare il trattamento di fine rapporto, nel limite di 30 mila euro, sia in favore dei nuovi pensionati che per coloro i quali seppure in pensione, sono ancora creditori del Tfr. Non è possibile che si debba aspettare fino a sette anni per la restituzione delle trattenute sullo stipendio. Una correzione a mio avviso doverosa che tutela i dipendenti della Regione, i quali sarebbero altrimenti vittima di un sistema pensionistico per loro penalizzante".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Commentate senza capire un tubo.

  • Perché già hanno una marea di privilegi ingiustificabili che gli altri lavoratori non hanno

    • Avatar anonimo di Olinad
      Olinad

      Si quali?  

  • Ricordo perfettamente, negli anni 90, una distinta signora che lavorava alla Regione in via Trinacria, la quale andò in pensione con quota 49! 15 anni di servizio e 34 di età! Poi ebbe uno scivolo di 5 anni e un bonus di altri 5 anni perché era madre! Andò via con 25 anni di anzianità a 34 anni d’età! Si chiama Laura......

    • Codice fiscale?

    • Ma la smetta.

  • Si lamentano solo quando gli conviene, cominciamo a ridurre gli stipendi come gli altri dipendenti statali e poi si parla di quota 100

    • Avatar anonimo di Olinad
      Olinad

      Egregio "Signore", gli stipendi dei regionali non sono più stati rinnovati dal maggio 2005, quasi 14 anni. Ma di che parliamo?

  • Perché non chiedete di adeguare anche gli stipendi che prendete? Forse non vi conviene? I regionali siciliani prendono stipendi molto più alti rispetto a comunali o statali. Adeguate al resto d'Italia è poi chiedete quota 100.

    • Scusate ma lo sapete che impiegato regionale non significa impiegato dell'ARS? Sono quelli che prendono per tre volte lo stipendio di un regionale.

  • La gestione potrebbero affidarla presso l' INPS

  • perché i regionali Pagano le tasse in maniera diversa..

    • Avatar anonimo di SALVATORE
      SALVATORE

      Perché  si stanno lamentando ora e non si sono lamentati quando come pensione prendevano il 120% dello stipendio.  

      • Perché sono ladri!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lacrime e silenzio per il funerale di Giovanni Romano: "Quel messaggio senza risposta di domenica notte"

  • Cronaca

    Incidente a San Giuseppe Jato, si ribalta con la Smart: morto sessantenne

  • Cronaca

    Sperone, pugno in faccia al controllore del tram: 18enne preso dopo 9 giorni

  • Cronaca

    La banda di palermitani che coltivava droga a Poggioreale: scattano 5 condanne

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, camion travolge auto: morto un magistrato

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • Il migliore cardiochirurgo del mondo? Lavora a Villa Sofia: "Così ha salvato una donna"

  • Giovanni e una vita tra toga, famiglia e pallone: "Magistrato di spessore, uomo serio e preparato"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Ripetitore sospetto vicino casa del presidente Mattarella, indaga la Procura

Torna su
PalermoToday è in caricamento