Una verifica sulla sicurezza fa saltare evento natalizio, protesta alla settima circoscrizione

Dopo l’annullamento di uno spettacolo nella chiesa di Sant’Antonio di Padova all’Arenella i consiglieri d’opposizione della settima circoscrizione hanno paralizzato i lavori del consiglio di quartiere: “Ora Sindaco e Assessore ci rispondano”

Da sinistra Armetta, Sandovalli, Gottuso, Puma, Costantino e Galioto)

Avrebbero chiesto solamente di verificare l’idoneità e la sicurezza dei locali della chiesa Sant’Antonio di Padova dove lo scorso 7 gennaio si sarebbe dovuto svolgere uno spettacolo natalizio. L’evento finanziato dal Comune, però, è stato annullato e i consiglieri d’opposizione della settima circoscrizione, in attesa di risposte dal Sindaco e dall’assessore conunale alla Cultura, da quasi un mese bloccano i lavori dell’Aula.

“Da più di un mese cerchiamo di avere un’interlocuzione con la signoria vostra - scrivono in una nota indirizzata a Leoluca Orlando e Andrea Cusumano i consiglieri Piero Gottuso, Vincenzo Sandovalli, Giovanni Galioto, Fabio Costantino, Daniela Armetta e Natale Puma - in merito all’annullamento dello spettacolo da svolgersi nel quartiere Arenella e che rientrava nei progetti finanziati dal Comune. Siamo stati additati come coloro i quali hanno boicottato l’evento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La loro “colpa” - raccontano - sarebbe quella di aver chiesto di verificare l’idoneità dei locali, requisito indispensabile come richiesto nel bando. “Riteniamo che la nostra richiesta sia legittima e non leda la maestà di nessuno. L’opposizione tutta - continuano - ha intrapreso una protesta in consiglio che si concretizza con l’abbandono dei lavori d’Aula”. Circostanza che di fatto rischia di paralizzare le attività del consiglio di quartiere. “Ci riteniamo mortificati nel nostro ruolo - concludono nella nota - a causa del comportamento poco collaborativo nei nostri confronti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento