L'estorsione e le minacce alle sorelle Napoli: scarcerati tutti gli indagati

Il tribunale del Riesame ha disposto l’annullamento degli ordini di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre uomini che erano stati arrestati il 22 dicembre scorso

Sono state scarcerate le tre persone indagate per le minacce e i tentativi di estorsione nei confronti delle sorelle Napoli Irene, Gioacchina e Marianna a Mezzojuso. Il tribunale del Riesame ha disposto l’annullamento degli ordini di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre uomini che erano stati arrestati il 22 dicembre scorso.

Il tribunale ha deciso il divieto di dimora nel paese per Simone La Barbera (che resta in carcere per un’altra inchiesta antimafia) detto "il lungo", e la scarcerazione per Antonino Tantillo, detto "Nenè", e Liborio Tavolacci. L’inchiesta è condotta dai carabinieri e dalla procura di Termini Imerese.

Le sorelle Napoli sono proprietarie di un'azienda agricola con oltre 70 ettari di terreno tra Corleone e Mezzojuso dove coltivano cereali e foraggio. Irene, Gioacchina e Marianna Napoli dopo la morte del padre, dicono di aver subito minacce e intimidazioni  mafiose per costringerle a cedere l'attività. Le tre donne hanno  denunciato danneggiamenti, l'uccisione dei propri cani, e sconfinamenti di vacche che vanno nei loro terreni. Il caso è stato portato alla ribalta dalla trasmissione "Non è l'Arena" di Massimo Giletti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • E' morto il fratello di Franco Franchi: per più di 30 anni gestì il bar di via Cavour

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Un'intera strada rubava la luce: scoperti 8 mila metri quadri di costruzioni abusive a Carini

  • Ex imprenditore trovato morto in casa, giallo a Terrasini: indagano i carabinieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento