Il pm Tartaglia lascia Palermo: sarà consulente della commissione antimafia

Il Consiglio superiore della magistratura ha dato il via libera all'unanimità per il fuori ruolo del magistrato 37enne che approda all'organismo guidato da Nicola Morra. Tartaglia si è occupato a lungo del processo sulla trattativa Stato-mafia

Tartaglia con Teresi - foto Ansa

Roberto Tartaglia, il pm del processo per la Trattativa Stato-mafia Roberto Tartaglia, lascia la Dda di Palermo. Approda alla Commissione nazionale antimafia, dove farà il consulente. Il Csm ha dato il via libera all'unanimità per il fuori ruolo del magistrato 37enne. Napoletano d'origine, era arrivato a Palermo nel 2011. Tartaglia si è occupato a lungo del processo sulla trattativa e ha firmato numerose inchieste su mafia e pizzo. Ora la nomina a consulente dell'organismo guidato da Nicola Morra. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Incidente a Terrasini, scontro auto-moto: morto 38enne, grave una donna

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

Torna su
PalermoToday è in caricamento