Pensioni sempre più povere, 65 mila anziani vivono con 500 euro al mese

"Siamo all'emergenza sociale davanti alla indifferenza delle istituzioni - spiega Mimmo Di Matteo, segretario Fnp Cisl Palermo Trapani - Da tempo sollecitiamo interventi certi che mirino al miglioramento della vita"

Foto archivio

Sono oltre 377mila i pensionati a Palermo, e ben 65mila percepiscono una pensione che si aggira attorno ai 503,23 euro, sotto la soglia di povertà. Circa 163mila invece ricevono meno di 900 euro. Sono alcuni dei dati forniti dalla Cisl durante la prima assemblea programmatica dei pensionati siciliani che si è svolta questa mattina al Castello Utveggio. "Così i nostri anziani non possono andare avanti, siamo all'emergenza sociale davanti alla indifferenza delle istituzioni - spiega Mimmo Di Matteo, segretario Fnp Cisl Palermo Trapani - Da tempo sollecitiamo interventi certi che mirino al miglioramento della vita degli anziani che molto spesso si ritrovano ad essere una risorsa fondamentale, se non l'unica per le famiglie".

Fra le proposte, la rivalutazione delle pensioni, il potenziamento dei servizi socio-sanitari e i Pac. "Sono stati presentati i progetti per la seconda annualità da tutti i distretti socio-sanitari - spiega - ma il problema resta il ritardo nelle gare per la prima annualità per affidare i servizi di assistenza domiciliare integrata e per l’infanzia finanziati con le somme dello scorso riparto. Se entro dicembre non verranno espletate, perderemo i fondi e questa fondamentale occasione per aumentare le prestazioni a favore dei non autosufficienti".  "Torneremo a protestare - aggiunge Di Matteo - per la salvaguardia del potere d'acquisto delle pensioni, per un'assistenza sanitaria che oggi è inadeguata, per chiedere interventi sulla previdenza, sul welfare, sull'assistenza domiciliare e continueremo gli incontri con i comuni per chiedere la riduzione delle tasse locali per le fasce deboli".

Per il segretario nazionale dei pensionati Gigi Bonfanti "Il governo nazionale sembra proprio volersi mettere di traverso davanti a ogni nostra iniziativa per migliorare la vita dei pensionati come la battaglia sul potere di acquisto, non solo è poco attento sta creando proprio una frattura sociale fra l generazioni".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento