Blitz dei Nas all'ospedale Civico di Partinico, farmaci scaduti ai pazienti: primario denunciato

Leonardo Longo, assieme alla coordinatrice infermieristica Patrizia Agosta, deve rispondere dell'accusa di somministrazione di medicinali guasti o imperfetti. L'Asp avvia un'indagine interna

L'ospedale Civico di Partinico

I carabinieri del Nas hanno sequestrato medicinali scaduti nel reparto di psichiatria dell’ospedale Civico di Partinico. Nel corso di un sopralluogo - effettuato con i militari della compagnia di Partinico - sono state trovate 18 confezioni di sedativi scaduti a febbraio che erano stati somministrati ai pazienti anche ieri mattina.

Sono stati denunciati il primario del reparto Leonardo Longo e la coordinatrice infermieristica del reparto, Patrizia Agosta. Devono rispondere dell'accusa di somministrazione di medicinali guasti o imperfetti.

A stretto giro di posta, l'Asp ha avviato le verifiche ed i controlli volti ad accertare la regolare procedura adottata a garanzia dei percorsi, dando mandato al responsabile del "rischio clinico" di procedere in tal senso. La direzione aziendale ha, inoltre, richiesto una dettagliata relazione ai dipartimenti coinvolti in merito ai diversi profili di responsabilità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Il terzo mondo è qui

  • come se Asp non fosse a Conoscenza non Credo che sia il primario e la Coordinatrice che abbiano intenzionalmente somministrati Farmaci guasti

  • Tanto so' pazzi, vero?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Strage di Capaci 27 anni dopo, in aula bunker ci sarà anche il presidente della Camera Fico

  • Cronaca

    Furto tra i banchi della chiesa, rubato zainetto a una fedele: dopo la messa arriva la polizia

  • Cronaca

    Controlli in una mega area vicino al Cervello, sequestrate tre autorimesse abusive

  • Cronaca

    La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento