"Trasportavano illegalmente fuochi d'artificio", arrestati due giovani dello Sperone

Michele Bertolino, 36 anni, e Vincenzo Leone, 22 anni, sono stati fermati dalla polizia in corso dei Mille. A bordo della loro auto sono stati trovati 76 artifizi pirotecnici

Sorpresi in flagranza di reato mentre trasportavano illegalmente in auto un grosso quantitativo di fuochi d'artificio. I poliziotti del commissariato di Brancaccio hanno arrestato Michele Bertolino, 36 anni, e Vincenzo Leone, 22enne, entrambi dello Sperone.

I due giovani sono stati fermati in corso dei Mille. Ad insospettire gli agenti, una manovra repentina effettuata alla vista della volante. Durante i controlli, Bertolino e Leone hanno fornito spiegazioni elusive e contraddittorie circa il materiale esplosivo trasportato. Gli agenti hanno quindi ritenuto di dover approfondire il controllo, sottoponendo ad un'accurata perquisizione tanto i due giovani quanto la vettura: all’interno di quelle scatole e in altre custodite nel bagagliaio, hanno così rinvenuto 76 artifizi pirotecnici, da 100 colpi cadauno.

Considerato l’elevato quantitativo di esplosivo rinvenuto (le scatole occupavano infatti interamente il bagagliaio e tutto l’abitacolo posteriore) ed in ragione delle esigenze di salvaguardia e di tutela della sicurezza pubblica, gli agenti hanno condotto i due soggetti e l’auto con il carico di fuochi d'artificio presso il commissariato Brancaccio, richiedendo contestualmente l’intervento del Nucleo Artificieri della Questura. Gli specialisti della Polizia di Stato hanno poi determinato che la "massa attiva" della mistura pirica contenuta nei fuochi era pari a circa 37 chili e, la loro collocazione in un ambiente angusto, poteva creare una situazione di potenziale pericolo pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ragione di quanto emerso, Bertolino e Leone sono stati arrestati e condotti al carcere Pagliarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento