Le opere di un giovane artista palermitano in mostra a Torino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il giovane artista palermitano Alessandro Armetta presente a Torino dal 3 ottobre con le sue creazioni all'interno della mostra "Sintomi" curata da Paola Stroppiana ed organizzata da L’Officina Con-Temporanea. Le sue contorte e distorte opere specchio di una personalità sensibile, sofferta ed introversa, sono realizzate con i "legnetti" così come li ama definire lo stesso artista, che altro non è che legno usato nell’edilizia ridotto in piccoli pezzi dall’artista stesso per un loro quasi maniacale utilizzo nelle sue opere artistiche angoscianti ma creative, le quali hanno suscitato la curiosità e l'interesse dei torinesi.

La deformazione in Arte del mondo reale di Armetta testimonia l’inquietudine dei giovani di oggi, specchio di una generazione disorientata in cerca di una via da seguire. L’evento è visibile presso i “Luoghicomuni San Salvario” a Torino in via San Pio 11 ed è stato realizzato con il contributo di Fondazione Crt, la stessa ha riscosso tanta curiosità per via della sua originalità, fino a tal punto che nel quartiere ospitante si sta pensando di rendere fruibili le creazioni artistiche esposte in maniera permanente.

Torna su
PalermoToday è in caricamento