Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Dove mangiare

L’hotel Signum di Salina riparte con la nuova stagione

La struttura della famiglia Caruso è di nuovo attiva sulla più verde delle isole Eolie. Tra il ristorante stellato della chef Martina e la sconfinata cantina del patron manager Luca, c’è anche modo di rilassarsi nella spa tra i limoni o sulle terrazze affacciate sul mare

Sabato 22 aprile ha riaperto le porte il Signum di Salina. L’hotel della famiglia Caruso torna ad accogliere nella più rigogliosa delle Eolie, per una nuova stagione che si protrarrà fino al 16 ottobre. Nata nel 1988 dal restauro di alcuni vecchi ruderi, è oggi una delle più affascinanti strutture ricettive siciliane (e italiane), con 30 camere con pezzi di design e mobili d’epoca, una spa incastonata nel giardino di limoni e tre terrazze con vista su Stromboli e Panarea. Dove si può fare colazione, prendere un aperitivo oppure cenare. Se godere del relax e dei panorami mozzafiato non dovesse bastare, a completare l’offerta provvedono il ristorante una stella Michelin di Martina Caruso (la più giovane chef italiana ad aver ottenuto il riconoscimento) e la cantina del patron manager Luca Caruso, che conserva il meglio dell’enologia mediterranea in oltre 1.200 etichette. Vi mostriamo di cosa stiamo parlando in questa galleria fotografica.

Hotel Signum
Albergo

Hotel Signum

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalermoToday è in caricamento